Mister Vivarini: “Al Carpi non dovremo concedere nulla”.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mister Vivarini ha parlato così in conferenza stampa a poco più di ventiquattr’ore dal match col Carpi:

“Coly ha un problema al ginocchio, nulla di particolare ma non è della gara. Carpani sta facendo un programma per lui ottimale, aveva bisogno di giocare e lo stiamo impiegando in Primavera, D’Elia ha recuperato – questa è una bella notizia – ieri e oggi si è allenato con la squadra senza problemi, ha avuto qualche affaticamento Quaranta. Frattesi? Si è ripresentato col piglio giusto, dobbiamo essere bravi a utilizzarlo nel miglior modo possibile”.

Sull’avversario ha dichiarato: “Con il Carpi saranno necessari grande concentrazione.  Spirito di squadra e determinazione, dovremo mettere in campo tanta rabbia senza concedere nulla.  Il Carpi è una squadra molto fisica.  Tutti i suoi giocatori sono molto strutturati e fanno della lotta e dell’aggressività le loro migliori qualità, possono guadagnare campo e aggredire con forza fisica.  Hanno un gioco ben delineato e organizzato, pochi fronzoli e tanta sostanza; dovremo metterli alle corde. E’ importante muoversi molto bene in fase offensiva.  Il Carpi lavora molto in marcatura, abbiamo le armi per crear loro problemi. Durante la sosta abbiamo lavorato come necessario, dobbiamo fare un girone di ritorno strepitoso e straordinario, dobbiamo mantenere una classifica importante come si addice a una piazza come Ascoli, ci mancano dei punti e questo dovrà farci mettere in campo tanta rabbia per ottenere la vittoria. La partita di Foggia va archiviata, l’abbiamo analizzata tanto, la prestazione è stata buona, ma abbiamo commesso errori in fase difensiva, abbiamo preso due gol sulla destra molto simili e questo è il rammarico che abbiamo. Al di là della prestazione e del gioco, dobbiamo essere più efficaci in fase di chiusura dell’azione. Su quest’ultimo aspetto abbiamo lavorato molto e ho visto un reparto offensivo con una certa organizzazione nei movimenti”.

Su Ganz: “Si sta muovendo come preferisco io, si è molto rinvigorito insieme a Rosseti; Beretta ha ancora qualche problema di schiena ma in linea di massima lo abbiamo a disposizione, ho visto attaccanti più vivi e in particolar modo attenti a muoversi in una certa maniera”.

Su Lanni/Perucchini: “Stiamo lavorando tanto su Lanni, ha bisogno di lavorare e di ritrovare quell’equilibrio e quell’aspetto fisico giusti per poter fare le prestazioni di alto livello come è abituato a fare; sta andando molto molto bene. Nel frattempo c’è Perucchini che sta giocando bene”

Print Friendly, PDF & Email