MONDIALI JUDO IBSA, MICHELA PELI MEDAGLIA DI BRONZO

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Straordinaria impresa di Michela Peli, atleta ipovedente della Fispic, che ad Atyrau in Kazakistan ha vinto la medaglia di bronzo nei campionati del mondo di Judo (IBSA Judo World Cup).

Una soddisfazione immensa per la Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi che piazza un atleta sul podio della rassegna mondiale. In Kazakistan, oltre a Michele Peli, agli ordini dell’allenatore Nazionale Roberto Tamanti, ci sono Valerio Romano Teodori, Asia Giordano e Federico Dura. Dopo le ottime performance dei nostri atleti che hanno conquistato numerose medaglie ai Giochi paralimpici giovanili che si sono disputati a Genova poco meno di un anno fa, arriva un altro risultato prestigioso nel Judo.

Ad Atyrau sono presenti anche il Capo delegazione Rosario Valastro e il medico Valentina Cardinaletti. L’exploit di Michela Peli evidenzia la crescita costante di una disciplina, quella del Judo, sulla quale la Fispic punta con decisione ormai da anni. Le partecipazioni a eventi di alto livello, i continui stage e i tornei organizzati dalla Federazione hanno contribuito a potenziare
le qualità degli atleti, con un’attenzione particolare rivolta ai giovani. I meriti principali sono da ascrivere ai ragazzi che lavorano sempre con grande passione e ad uno staff tecnico di elevato spessore guidato da Roberto Tamanti e dal direttore sportivo Rosario Valastro per l’impegno quotidiano dedicato alla crescita dei nostri atleti.

“Siamo molto contenti per il grande successo di Michela Peli – afferma il presidente della Fispic Sandro Di Girolamo – a nome della Federazione porgo le congratulazioni alla nostra atleta per la conquista di un risultato eccezionale”.

Print Friendly, PDF & Email