MONSAMPIETRO M. – CASTIGNANO 2-2 : 24’ e 89’ Scarpantoni (C), 45’ e 74’ Vitali (M)

Spread the love

altMONSAMPIETRO MORICO.Sotto un autentico diluvio universale Monsampietro e Castignano danno vita ad una bella partita che di certo non ha annoiato i numerosi e coraggiosi tifosi presenti al “G. Scirea” di Monsampietro Morico. Mister Di Lorenzo conferma l’assetto con cui sabato scorso si è sbarazzato della New Generation, con la sola variante Laurenzii (all’esordio stagionale) schierato in mediana al posto dell’infortunato Tirabassi.

Dall’altra parte Mister Doria schiera i suoi con un classico 4-4-2 con la temibile coppia Vitali – Scotucci in attacco. Parte con l’acceleratore il Castignano che crea non pochi grattacapi all’arcigna difesa di casa e già al 17’ Scarpantoni va vicino alla rete su cross di Di Buò ma Innamorati si salva come può. La pressione biancorossa si fa sempre più costante ed al 24’ arriva il giusto premio: Capriotti batte una punizione tagliata in area dalla sinistra; Scarpantoni svetta più il alto di tutti ma il suo colpo di testa è respinto miracolosamente da Innamorati, che nulla può però sulla ribattuta vincente del n°9 biancorosso che sigla così il meritatissimo vantaggio ospite.

Il Castignano nonostante il vantaggio continua ad attaccare e al 34’ reclama un rigore per fallo di mano che sembra esserci in area biancoazzurra ma per l’arbitro, lontano dall’azione, è tutto regolare. Il Monsampietro prova a reagire e al 35’ Berardini è bravo a respingere in angolo una bella punizione di De Carolis. Vannicola al 37’ si divora il 2-0 calciando malamente a lato da buona posizione e al 45’ succede quello che non ti aspetti: Scotucci serve di sponda l’accorrente Vitali che appena entrato in area, lascia partire un fendente preciso ed angolato che beffa Berardini, non esente da colpe nell’occasione. 1-1 e tutto da rifare per i ragazzi di Mister Di Lorenzo, beffati proprio ad 1’ dalla fine del 1°t. Ripresa che vede aumentare la pioggia e con essa le emozioni in campo.

Il Castignano riparte all’attacco alla ricerca del vantaggio ma da una palla persa in attacco al 74’, Scotuccis’invola in contropiede, servendo poi Vitali il quale si infila tra le maglie della difesa biancorossa e dopo aver superato anche Berardini in disperata uscita bassa, deposita in rete a porta sguarnita per il più facile dei gol: 2-1 e risultato capovolto incredibilmente! Mister Di Lorenzo èuna furia in panchina e la sua grinta stimola i suoi ragazzi che reagiscono immediatamente: al 77’ Lupi non riesce ad indirizzare in rete da pochi passi, complice anche una gran parata di Innamorati, che si supera deviando in angolo. Entrano Amadio, A.

Di Lorenzo e Salvatori nei biancorossi per un offensivissimo 4-2-4 ma il Monsampietro potrebbe chiudere i conti all’80’ ancora con uno scatenato Vitali che però stavolta fallisce da ottima posizione. Il Castignano non molla ed all’89’ l’onnipresente Scarpantoni viene strattonato in area da Recchioni: rigore e proteste locali. Dal dischetto lo stesso Scarpantoni non sbaglia: palla da una parte e portiere dall’altra per la sua prima doppietta in maglia biancorossa oltre che 3.a rete in due gare.

Al 93’ ultimo brivido in area biancorossa: dubbio contatto Salvatori – Sanniola ma per Donati di Macerata è tutto regolare, nonostante le veementi proteste di Mister Doria.Finisce dunque dopo 94’ una gara bella e ricca di emozioni; vanno fatti i complimenti a tutte e due le squadre che hanno giocato un bel calcio nonostante il meteo avverso e nonostante il campo pesante.

Il pareggio alla fine può considerarsi giusto anche se resta comunque la grande prova disputata dal Castignano soprattutto nel 1°t, macchiata solo da due disattenzioni,senza cui forse staremmo qui a commentare una meritata vittoria. Comunque al di là di questo Mister Di Lorenzo può ritenersi soddisfatto della prestazione dei suoi oggi, soprattutto per il carattere mostrato dopo lo svantaggio, subìto in modo così rocambolesco. Neanche il tempo di ricaricare le pile che già mercoledì 9 ottobre alle ore 19.30 si tornerà in campo a Colli del Tronto per il secondo turno di Coppa Marche contro l’Atletico Azzurra Colli, nel match che praticamente vale la qualificazione al turno successivo, visto che entrambe le compagini sono a quota 3 punti ma al Castignano basterà anche un pari vista la differenza reti migliore rispetto ai ragazzi di Mister Sirocchi. Per il campionato l’appuntamento invece è sabato 12 ottobre alle ore 15.30 al Comunale di Castignano dove arriverà la Centoprandonese ( in questa giornata vittoriosa 4-0 con il Montalto), già battuta per 9-3 nel primo turno di Coppa e quindi sicuramente vogliosa di riscattare la pesante sconfitta subita neanche un mese fa.

MONSAMPIETRO M.: Innamorati, Parasecoli (84’ C. Silenzi), Gobbi, Campanari, Recchioni, M. Silenzi, (70’ Sanniola), De Carolis, Del Dotto, Vitali, Scotucci, Ripani. All: Marco Doria

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, Capriotti (84’ A. Di Lorenzo), Di Buò, Mancini, Rossetti, Laurenzii (78’ Amadio), Iotti, Scarpantoni, Vannicola, Lupi (68’ Salvatori). All: Oliviero Di Lorenzo

Arbitro: Donati di Macerata

 

ASD CASTIGNANO