Monticelli Bucchi: una piccola realtà che non ha nulla di piccolo: qui si può fare un buon calcio

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Andrea Bucchi ha parlato della sua prima settimana al Monticelli del presidente Piero Palatroni:

“Sono arrivato solo da una settimana ma mi sono reso conto che questa piccola realtà non ha nulla di piccolo. Ho visto un’ottima organizzazione, una famiglia dove si è messi in condizione di fare del buon calcio. Sono contento di questa scelta, ora però sta a me a rimettermi a posto fisicamente per poter dare il mio contributo al fine di raggiungere l’obiettivo della salvezza. Sono grato al Monticelli per questa opportunità e credo che qui si possano ricreare diverse situazioni positive affinchè possa sbocciare un nuovo Bucchi, cosi da togliermi tante soddisfazioni ancora per diversi anni.

Avevo affrontato mister Stallone solo da avversario; è un allenatore preparato, che lavora su ogni dettaglio della partita. Con lui ci si allena bene durante la settimana cosi che la domenica tutti sanno in campo quello che devono fare. Ha un’idea di calcio precisa, con dei meccanismi che sto già iniziando a metabolizzare, la porta avanti con forza e passione.

A noi attaccanti viene chiesto di fare gol; io mi impegnerò al massimo e darò il mio contributo per prenderci delle belle soddisfazioni. Io sono a disposizione e speriamo di iniziare a fare anche quello che mi riesce meglio: i gol!”

Print Friendly, PDF & Email