Monticelli: Le parole di Stallone in vista della partita con il Matelica

Spread the love

Il Monticelli torna in campo domani dopo aver affrontato domenica la Vis Pesaro, squadra più in forma del campionato che ha raggiunto i 10 risultati utili consecutivi.   Un Monticelli che nello scorso turno ha dovuto rinunciare a diversi giocatori di qualità come Gesuè, Nazziconi, Ciabuschi, Bracciatelli, Donatangelo con Forgione e Iannascoli in fase di recupero. Sette assenze pesanti che hanno imposto al Monticelli di puntare tutto su un’importante organizzazione di gioco e un atteggiamento meno propositivo del solito. Una scelta logica e obbligata da parte di Mister Stallone che ha dato i suoi frutti con una partita accorta ma terminata senza grossi pericoli da parte dell’attacco della Vis Pesaro. Domani alle ore 14.30 al “Pirani” di Grottammare ennesima partita “in trasferta” per il Monticelli; ecco le parole di Stallone al termine della rifinitura di oggi.

“Domani arriva una squadra forte, la più forte di tutto il girone. Una squadra che se dovesse vincere i due recuperi arriverebbe a ventisei punti, cinque in più delle seconde in classifica. Qualcuno aveva visto il cambio di tecnico come sintomo di una piccola crisi ma non era cosi. Si pensava erroneamente che dovessero vincere sempre contro tutto e tutti ma nel calcio è difficile. Loro nelle ultime tre partite hanno messo a segno dodici gol, ben quattro reti a partita; numeri impressionanti e che evidenziano la straordinaria potenzialità offensiva. Il mio però è un gruppo di ragazzi straordinari, un gruppo meraviglioso che continua a ripetere buone prestazioni. In una settimana il calendario ci ha messo davanti Agnonese, Vis Pesaro e Matelica. Speriamo che questi incontri ravvicinati non pesino sulla concentrazione e sulla parte fisica. Abbiamo dato tanto e qualcuno deve necessariamente rifiatare. Ma il mio è un gruppo sano e so che la prestazione ci sarà. I ragazzi sono delle spugne e ascoltano ogni consiglio con umiltà. Questo atteggiamento, unito all’organizzazione tattica ci permette di giocarci sempre la partita, domani ancor più che con la Vis Pesaro visto che probabilmente rientreranno un paio dei giocatori di qualità che ci permetteranno di giocare in modo leggermente diverso”.