Moto 2,Romano Fenati, “Mi aspettavo di partire un po’ più avanti

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quinta e ottava fila rispettivamente per Romano Fenati (Moto2) e Tony Arbolino (Moto3) sul circuito di Montmelò. Con due braccia in meno, gli alfieri del team Marinelli Snipers hanno comunque dato il massimo ed entrambi non vogliono rassegnarsi a posizioni troppo arretrate. Tony ci ha già abituati, nelle ultime gare, a belle rimonte e Romano, che ha fatto segnare tempi di tutto rispetto nel corso delle libere, avrebbe potuto fare anche meglio in qualifica senza il traffico in pista nei minuti finali del turno.

Romano Fenati: “Mi aspettavo di partire un po’ più avanti ma ho trovato traffico in pista nei minuti finali del turno, quelli fondamentali. Ad ogni modo, sono soddisfatto dei tempi fatti segnare negli altri turni e domani daremo il massimo”.

Tony Arbolino: “Sapevamo che non sarebbe stata una qualifica facile perché non sono fisicamente al 100%. Ho molto dolore al polso soprattutto in frenata e nelle curve a destra e questo mi penalizza un po’. Sono dispiaciuto ma allo stesso tempo non dobbiamo abbatterci. Domani daremo il massimo per fare una bella gara e una bella rimonta”!

*****

Fifth and eighth row respectively for Romano Fenati (Moto2) and Tony Arbolino (Moto3) today at Montmelò circuit. With the limited use of their arms, the riders of the Marinelli Snipers team gave their best and they don’t want to resign themselves to backlog positions. Tony has already shown to be able to recover positions in the race while Romano, who fixed good times during free practices, could have gained some more positions on the grid without the traffic on track in the final minutes of the session.

Romano Fenati: “I expected to start a little further but I found traffic on the track in the final minutes of the session. Anyway, I am quite satisfied for the times got in the other sessions and tomorrow we will do our best”.

Tony Arbolino: “We knew it wouldn’t be an easy qualifying today as I am not physically at the top. My wrist hurts a lot especially in braking and in the right corners and this penalized me. I am disappointed but at the same time I want to stay positive. Tomorrow we will give our best”!

Print Friendly, PDF & Email