MotoGP Moto3 – San Carlo Team Italia si conferma nella Top Ten a Le Mans

Spread the love

fenati2013aRomano Fenati è settimo e primo degli italiani, Bagnaia chiude ventesimo penalizzato da un contatto mentre lottava per punti.

Nella gara della Moto3 a Le Mans, Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5) ha lottato a lungo nel gruppo degli inseguitori dopo una buona partenza dall’undicesima posizione. Un settimo posto grintoso per l’ascolano, che, nonostante una piccola uscita di pista durante la bagarre, ha vinto il duello con Binder sulla bandiera a scacchi, chiudendo al primo posto tra i piloti su Honda-FTR. 

Conferma la crescita mostrata nell’arco del fine settimana anche Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), che, in rimonta dalla 28ª posizione, ha avvicinato la zona punti, ma è stato penalizzato da un contatto con il francese Danilo. Per lui un ventesimo posto ed un passo di gara nettamente migliorato che lascia ben sperare in vista del Gran Premio d’Italia al Mugello.

 

Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5), 7º, 42’48.773

“È stata una bella gara. Purtroppo ho fatto un ‘lungo’, perché, nel tentativo di sorpassare McPhee ho avuto un po’ troppa fretta. Dopo ho recuperato bene e le sensazioni in sella erano buone. Sono molto soddisfatto della mia moto e del lavoro fatto assieme al team. Ora andiamo al Mugello dove ci impegneremo al massimo per tornare sul podio”. 

Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), 20º, 43’33.608

“Stavo lottando per i punti quando Danilo mi ha toccato ed ho perso tempo prezioso. Un vero peccato perché la pista andava asciugando ed avevo il giusto feeling. Finalmente fatto una bella gara avendo il ritmo giusto fin dall’inizio. Al Mugello partiamo dalla base fatta qui in Francia per migliorare ancora. Sono molto contento”. 

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI)
“È stata una gara difficile per le condizioni meteo. La pista era umida ed era facile commettere errori. Romano è stato molto bravo ed avrebbe potuto chiudere nei primi cinque se non fosse incorso in un piccola sbavatura da cui comunque si è ripreso alla grande. Anche Pecco ha fatto significativi passi avanti, girando sui tempi di Fenati. sul finale il contatto con Danilo gli ha impedito di raccogliere i primi punti iridati. Entrambi i piloti stanno migliorando le loro prestazione ed arriveremo certamente pronti per il Mugello”.

Prossimo appuntamento con la MotoGP Moto3 il 2 giugno al Mugello