NIAGARA 4 TORRI VOLLEY FERRARA – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 1-3

Spread the love

Vecchi

FERRARA–La Videx si conferma capolista andando a conquistare 3 punti sul difficile campo di Ferrara, al termine di una prova di forza e carattere. La 4 Torri ha dalla sua il rammarico di non essere riuscita a capitalizzare l’ottimo avvio di gara, e la mancanza di cinismo nei momenti decisivi del match.

In avvio le cose sembrano infatti sorridere per la formazione di casa, che esprime da subito un gran livello al servizio ed in attacco, con Alessandro Drago a non deludere le attese che lo pronosticavano come protagonista della gara. In casa Videx, nonostante l’avvio difficile, la squadra tenta una reazione, spinta dagli attacchi di Paris, riuscendo addirittura nell’aggancio a quota 16. A quel punto Ferrara scappava ancora via con un altro break di 3-0 (19-16), ricucito parzialmente da Grottazzolina con gli attacchi di JoSalgado e l’ace di Claudio Paris (21-22). Ma la rimonta si ferma qui, perchèla formazione di Mister Martinelli aumenta i giri nel motore, arrivando al set-ball sul 24-21. Nonostante l’ennesimo tentativo di rimonta, la Videxcede il primo set 25-23.

Nel secondo parziale la partita assume dei toni diametralmente opposti al primo: Videx da subito in vantaggio, con Niki Hendriks e Riccardo Vecchi in grande evidenza e Ferrara in difficoltà, con il divario che si allarga scambio dopo scambio: 25-17 e 1-1 nel computo dei set.

Il terzo set prosegue il canovaccio visto nel secondo, almeno nelle prime battute. Tomassetti e Paris guidano gli attacchi ospiti (6-3), ma la reazione di Ferrara (con Fontana sugli scudi insieme al solito Drago), riporta la situazione in parità a quota 7. Equilibrio che persiste fino all’allungo Videx che prima va al secondo timeout tecnico avanti 16-13, poi allunga fino al massimo vantaggio di 20-15, sotto i colpi di un Claudio Paris in stato di grazia ed un sempre presente Niki Hendriks, che consentono alla fine alla Videx di chiudere 25-19 e guidare così il match 2-1.

Nel quarto set dominano i capovolgimenti di fronte: Ferrara accusa il colpo del set precedente perso e Grottazzolina ne approfitta per scappare fino all’11-5. Cecatoè bravo a sfruttare l’ottimo momento dei suoi attaccanti, Riccardo Vecchi su tutti in questa fase (17 punti per lui a fine match), mentre la controparte estense sembra faticare a rispondere al dominio Videx. Ma è proprio quando ci si aspetterebbe l’arresa di Ferrara che arriva invece la reazione: una serie di grandi giocate di Fontana e Drago riportano la 4 Torri al -1 (16-15).La Videx risponde con un contro-break firmato da un ispiratissimo Riccardo Vecchi e da un gran muro di Nicola Cecato (18-15).Ferrara non si fa attendere e controsorpassai grottesi di slancio (22-19). Quando sembrano ormai spalancate le porte del tie-break, sale in cattedra Claudio Paris, che con i suoi attacchi riporta in equilibrio la situazione sul 23 pari e poi spinge la Videx alla palla match, che JoSalgadonon tarda a chiudere dal centro per il definitivo 25-23. Un 3-1 finale che consente alla Videx di conquistare i 3 punti che le permettono di confermare di essere la prima della classe, e di guardare con fiducia alle prossime sfide.

 

NIAGARA 4 TORRI VOLLEY FERRARA – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 1-3

 

 

NIAGARA 4 TORRI VOLLEY FERRARA: Fontana 14, Bernard 6, Govoni 2, Bortolato 12, Baldazzi 4, Drago 22, Di Renzo (l), Trimurti, Borgatti 3, Balestrazzi 1. N.e.: Morelli, Boscolo, Soriani, Bragatto. All. Martinelli

 

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA:Vecchi 17, Tomassetti 6, Hendriks 11, Paris 18, Salgado 13, Cecato 6, Gabbanelli (l). N.e.: Brandi, Girolami, Minnoni, Pison, Thiaw. All. Ortenzi – Cruciani.

 

Arbitri: Bucci – Paolieri.

Parziali:25-23, 17-25, 19-25, 23-25.