Nonostante il periodo di festività natalizie, sono continuate incessantemente le attività per la Libero Volley

Spread the love

Nonostante il periodo di festività natalizie, sono continuate incessantemente le attività per la Libero Volley. In particolare ci sono stati, in questi giorni, grande soddisfazione ed entusiasmo per la partecipazione alla 12esima edizione del torneo ‘Baby Volley’, che si è svolto a Imola il 2 e il 3 gennaio. La società gialloblù si è presentata ai nastri di partenza con tre formazioni, rispettivamente under 14, 16 e 18 e con un folto gruppo di tecnici, dirigenti e genitori, tanto che la delegazione era formata da oltre 70 persone che hanno potuto godere di una due giorni all’insegna di sport, divertimento e momenti di sana aggregazione conviviale. Passando all’aspetto più strettamente tecnico-agonistico, prestazioni alterne per quanto riguarda le nostre formazioni.

L’Under 14 di mister Santino Croce, ha ottenuto un positivo terzo posto. Nel girone di qualificazione, dopo aver battuto nettamente Firenze Ovest con un secco 2-0, una discutibile sconfitta per 2-1 contro Castelvetro Volley ne ha complicato il cammino nelle fasi successive. Tuttavia la vittoria ai quarti per 2-0 contro Euroripoli Volley ha consentito l’accesso in semifinale persa 2-0 contro Star Volley 96 che avrebbe successivamente vinto la manifestazione. Brave comunque ad imporsi nella finale di consolazione per il terzo posto sulla Castelvetro Volley, vendicando la sconfitta subita nel girone eliminatorio.

L’Under 16 di mister Mauro Mantovani, invece, ha concluso il torneo con un non esaltante nono posto. Nel girone di qualificazione le ragazze picene hanno esordito con un secco 2-0 su Cervia Volley, per poi cedere con identico punteggio contro Arabona Volley (vera e propria corazzata che ha vinto il torneo per la categoria). Nel girone successivo una vittoria ed una sconfitta per 2-1 rispettivamente contro Anzola Volley e Firenze Ovest Volley, hanno condannato le nostre ad una poco gratificante finale per il nono posto, portata comunque a casa con un agevole 2-0 contro Conad Volley Angels.

L’Under 18, priva di mister Angelo Damiani, degnamente sostituito da Monica Di Francesco, è tornata a casa con l’amaro in bocca per un quarto posto che grida vendetta. Nel girone eliminatorio la formazione ascolana ha sfiorato l’en-plain pareggiando 1-1 con Rinascita Volley Firenze  (il regolamento per l’under 18 prevedeva un punto per ogni set vinto) e vincendo 2-0 i successivi due incontri contro Conad Mordano e Olimpia Master Garavini, concludendo il girone in testa ed accedendo quindi direttamente in semifinale dove è stata sconfitta da Firenze Ovest Volley per 2-1 in un match che lascia non poco rammarico alle ragazze gialloblù che in vantaggio 11-8 al tie-break  intravedevano l’accesso alla finalissima. La delusione era visibile per il traguardo sfiorato, tanto che la finale di consolazione per il terzo posto ha visto le nostre ormai svuotate di quella carica necessaria per affrontare le avversarie, cedendo 2-0 alla Olimpia Master Garavini (battuta nel girone iniziale) e chiudendo la competizione con un quarto posto comunque onorevole.

A prescindere dai risultati ottenuti, resta la grande soddisfazione per la società di aver reso la partecipazione ad un evento sportivo, uno strumento per stare insieme e crescere, attraverso nuove esperienze capaci di apportare valori aggiunti e positivi.