Notte di plenilunio al museo

Spread the love

Ancora una volta i Musei Civici tornano ad illuminarsi con concerti, performance, degustazioni, visite guidate animate, laboratori per bambini ed adulti e la mostra mercato dei ceramisti di Ascoli Piceno.

In ogni museo sono previsti eventi ed iniziative che consentiranno al pubblico non solo di contemplare sotto una nuova luce le meravigliose opere d’arte in esso contenute, ma anche di assistere a spettacoli e performance di alto livello e di sicuro richiamo. L’iniziativa è stata presentata ieri nella sala De Carolis di Palazzo Arengo dall’assessore alla cultura Davide Alberti, dall’assessore agli eventi Cesare Celani e dai responsabili delle tre società che gestiscono musei ascolani: Fabio Bracchi di ‘Integra’, Simona Chiovini di ‘Piceno con Noi’ e Cristiano Massari di ‘Pulchra’.

Il programma della Pinacoteca Civica prevede per prossimi sabato 26 giugno e domenica 25 luglio, un aperitivo di benvenuto alle ore 19, visite guidate al buio con le opere illuminate dalle torce e la performance di un attore, il concerto degli allievi dell’Istituto Spontini che eseguiranno i grandi successi musicali del ‘900 (da Ennio Morricone ai musical più acclamati) e infine la degustazione dei raffinati prodotti targati Meletti.

In Galleria d’Arte Contemporanea sarà possibile effettuare percorsi sulla scia della luna scoprendo le suggestioni delle opere di Osvaldo Licini, la compagnia teatrale Sognando Broadway eseguirà il meglio dei Musical più acclamati in tutto il mondo da Cats al Gobbo di Notre Dame, e a mezzanotte Spumini Spumeggianti, un brindisi sotto le stelle con deliziosi dolcetti.

Dalle 19 il Museo dell’Arte Ceramica ospiterà invece nel suo suggestivo chiostro una mostra mercato con le opere dei talentuosi ceramisti ascolani, laboratori di manipolazione e decoro della ceramica per adulti e bambini, degustazioni di vini e prodotti tipici e la performance musicale del Maestro Cristiano Corradetti “Serenata sotto la luna”; per tutta la serata inoltre un esperto ceramista darà dimostrazione dell’affascinante arte del tornio creando manufatti dalle forme più fantasiose.