Pesante tonfo interno del Monticelli

Spread the love

Un Chiesanuova padrone della partita, passa ad Ascoli e si allontana ulteriormente dalla zona a rischio della classifica del campionato di Promozione raggruppamento B. Vince soffrendo il minimo indispensabile, agevolato anche dal modo in cui la squadra ascolana ha affrontato la gara. Giocare a ritmi lenti contro un Chiesanuova sornione è peccato mortale, significava consegnarsi nelle mani di Roberto Prato. Vuol dire faticare oltre il lecito per trovare la palla da scagliare in porta. Per giunta, come ricordato, quando si ha in squadra un giocatore dello spessore di Prato, non solo baravo ma anche modesto (si è dato il voto: 6,5), come dicono a roma, per l’avversareio “non c’è trippa per gatti”. Il mattatore con due assist da palla ferma (due punizioni), che hanno fruttato altrettanti reti e con il suo gol (su azione) a coronamento di una gara tutta da incorniciare è stato il giocatore che ha fatto la differenza in campo e deliziato il pubblico presente sugli spalti del comunale di Monterecco. Con questa sconfitta, i ragazzi di Piccioni pongono fine alla striscia positiva che aveva fruttato, nelle ultime quattro gare, otto punti (due vittorie e altrettanti pareggi) e che lasciavano barlumi di speranze per un eventuale aggancio alla zona play out. Per Piccioni. “La sconfitta pesa, ma non è del tutto meritata. Indubbiamente, le assenze di Filippini, Senghor e in modo parrticolare, di Albanesi, si sono fatte sentire”. I locali recriminano sul rigore fallito da Menchini, a pochi minuti dalla fine che se realizzato avrebbe riaperto la gara. Fermanelli per gli ospiti che si è presentato ad Ascoli con alcune assenze di peso: “Tre punti per allontanarsi dalla zona play out e non per avvicinarsi all’area play off”. Buona la direzione della terna arbitrale. 

Monticelli            1

Chiesanuova       3

MONTICELLI:Ciccanti,Romani(24’stGigli),DelBuono,Biondi,Novelli,Moreno,Menchini,Cinesi(4’stValenti),Di Simplicio,Rosati,Luzi(14’stMuccichini). All.Picioni.

CHIESANUOVA:Morello,Patacchini(25’stPolizzi),Stacchio,DeSantis,Liberti,Ballini,Mercuri,Arrigoni,Roccetti,Pier Mattei(18’stVerdicchio),Prato. All.Fermanelli.

ARBITRO: Shala di Ancona.

RETI: 14’ptPatacchini, 20’stVallini, 27’stRosati, 30’stPrato.

NOTE: spettatori 150. Ammoniti: Rosati,Moreno,Mercuri,Ballini. Angoli: 6 a 4. Recuperi: 2’pt – 3’st.