PIANE DI MORRO – CASTIGNANO0-0

Spread the love

oliviero di lorenzoPIANE DI MORRO – Si ritrovano di fronte le protagoniste dello scorso torneo di Seconda Categoria, che diedero vita ad un testa a testa entusiasmante concluso con la vittoria finale del Piane di Morro dell’allora Mister Bonaccorso, di un punto davanti proprio ai biancorossi di Mister DiLorenzo.Partita giocata su alti ritmi da ambo le parti, con le due squadre che non si risparmiano e cercano di portarsi in vantaggio, annullandosi a vicenda. La prima mezz’ora vede gli ospiti provare la via del gol più volte, senza riuscirci, con un vivace Vittorio Alesi che mette più volte in difficoltà la retroguardia locale e cerca di fornire alle punte biancorosse l’assist per il gol che porterebbe il Castignano in vantaggio. L’azione più clamorosa del primo tempo capita sulla testa di Scarpantoni, che ingannato dal liscio del difensore locale, manca di poco l’appuntamento con il gol sfiorando la parte alta della traversa.

Si va al riposo con un pari che va stretto ai ragazzi di Di Lorenzo, che hanno dimostrato di poter far male alla squadra di casa con le incursioni di Scarpantoni, Alesi e sono apparsi più tonici e in miglior condizione fisica.Si rientra in campo e la partita sembra ripercorrere lo stesso life-motive con il Castignano che sembra più padrone del campo.Ma al 61’ l’arbitro Andreoni di Ancona espelle A. Capriotti del Castignano per un fallo a centrocampo, decisione forse un pò troppo severa che condiziona il proseguo della partita.

Mister Di Lorenzo corre subito ai ripari inserendo Cataldi per Alesi, spostando sulla fascia sinistra capitan Rossetti, ridisegnando così una formazione  più attenta in difesa e un po’ meno offensiva.

Da questo momento i padroni di casa guadagnano metri e provano più volte a fare proprio il match, con una clamorosa occasione fallita da De Luca dopo un’incerta uscita di Berardini ma grande nell’occasione Cataldi a salvare sulla linea di porta!

Gli ospiti riescono a contenere le incursioni dei locali, non disdegnando di impensierire l’ottimo Mori che al 83’ si supera e devia in angolo un rasoterra incrociato di Scarpantoni.

Al 90’ Laurenzii ha la possibilità di segnare su punizione da ottima posizione, ma la palla finisce a lato di poco.La partita finisce sul pari dopo i 5 minuti di recupero concessi dal Sig. Andreoni, apparso non del tutto all’altezza a dirigere una partita maschia e combattuta ad alti livelli da ambo le parti.

Un plauso ai ragazzi di Mister Oliviero Di Lorenzo, che rimasti per più di mezz’ora in dieci, sono riusciti ad ottenere un risultato utile contro una formazione ostica e molto agguerrita. Ed ora testa all’Altidona (quest’oggi vittoriosa 2-1 in rimonta contro il Montalto), che sabato 26 ottobre arriverà al Comunale per il più classico degli scontri salvezza; unico obbiettivo per i biancorossi sarà quello di ritrovare i 3 punti, che mancano ormai dalla vittoria casalinga del 28 settembre contro la New Generation, nonostante comunque  la serie positiva si allunghi a quattro partite ed i 10 punti conquistati finora fanno ben sperare. Appuntamento alle ore 15:30 di sabato 26 a Castignano quindi per questo match salvezza tra due belle realtà neo- promosse!

PIANE DI MORRO: Mori, De Laurentiis, S. Capriotti, Traini, Di Matteo, Pesce, Ferretti, Marozzi, De Luca, Fagotti (57’ De Berardinis), Rosati . All: Attilio Pilone

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, A.Capriotti, Di Buò, Mancini, Rossetti, Laurenzii, A.Di Lorenzo, Scarpantoni (90’ Muzi),  Alesi (62’ Cataldi),Lupi (57’ Vannicola).  All: Oliviero Di Lorenzo

Arbitro: Andreoni di Ancona

Note: Spettatori 80 circa con folta rappresentanza ospite. Espulsoal 61’ A. Capriotti (C).