Picchio Village: la nuova casa del Picchio.

Spread the love

Oggi è stato il primo giorno dell’Ascoli Picchio nel nuovo centro sportivo, il Picchio Village, situato nella zona industriale della Città, lì dove sorgeva il vecchio centro sportivo “Città di Ascoli”. A tre anni dall’ultimo allenamento nella vecchia struttura, l’Ascoli Picchio è tornato ad avere una casa propria dove svolgere la preparazione.

Il Picchio Village, anche se non ultimato, ha potuto accogliere oggi pomeriggio la prima squadra, in attesa di ricevere anche il settore giovanile: 2 i campi in erba naturale di dimensioni 105×62 m, 1 campo in erba naturale 90×55 m, 1 campo da calciotto, 1 campo sintetico di vecchia generazione 100×60 m, 1 campo sintetico professional 105×62 m, 1000 metri quadrati di spogliatoi, suddivisi fra prima squadra e settore giovanile, questa la distribuzione degli spazi del nuovo centro sportivo. In particolare la prima squadra è dotata di una palestra, una sala video, uffici per lo staff tecnico, spogliatoi per calciatori e staff tecnico, ufficio medico, infermeria/fisioterapia, magazzini e lavanderia. Il settore giovanile può contare su 11 spogliatoi, di cui 4 destinati ad eventuale terna arbitrale e all’antidoping, uffici per lo staff, stanza fisioterapia e una palestra.

Hanno partecipato al brindisi augurale giornalisti e fotografi, l’Amministratore Delegato Cardinaletti, l’Avv. Valori, il DS Giaretta, il responsabile logistica Capanna e quanti hanno lavorato e continueranno a lavorare per la realizzazione della struttura, in attesa dell’inaugurazione ufficiale del Picchio Village al rientro in Italia del Presidente Bellini.