PREMIO SPORT MARCHE ABRUZZO

Spread the love
E’ stata una serata di grandi emozioni e di grandi campioni quella vissuta a Le Gare a Castel di Lama in occasione della XX° edizione del ‘Premio dello Sport Marche-Abruzzo’ organizzato dall’agenzia Vertigò di Lino Pontuti, con la supervisione del presidente del Comitato Organizzatore, l’insegnante Isef e Maestro di Sci, Enzo Lori, e del presidente onorario il professor Francesco Cianciarelli. Tanti gli atleti che si sono alternati sul palco dell’accogliente locale accolti dal presentatore Valerio Rosa. Il primo è stato l’uomo del momento, il calciatore dell’Ascoli Picchio, Riccardo Orsolini accompagnato dall’amministratore unico della società bianconera, Andrea Cardinaletti. Orsolini ha ritrovato il suo ‘padrino calcistico’ il tecnico Remo Orsini, ora alla Juniores della Fermana, che scoprì Riccardo a sei anni mentre faceva le rovesciate sulla spiaggia di Porto d’Ascoli. Per quanto riguarda il calcio sono poi stati premiati l’ex difensore della Roma Emidio Oddi, il direttore sportivo Giulio Spadoni, il giovane centrocampista della Samb Kevin Candellori e il portiere pararigori della Sambenedettese, Vincenzo Aridità. Una serata dedicata alla memoria della signora Olimpia Speca in Amante indimenticata titolare del noto mobilificio e alle popolazioni terremotate delle due regioni. In particolare Saverio Croci, figlio del giornalista Mediaset, Remo Croci, che ha letto un passo del libro scritto dal padre proprio sulla scossa del 24 agosto e intitolato: ‘3.36: la scossa assassina’. Presenti alla serata gli onorevoli Pietro Colonnella e Serafino Pulcini che hanno sottolineato come un evento di questo tipo dedicato allo sport e ai campioni possa essere un motivo di rilancio del territorio del ‘Marcuzzo’ compreso tra le valli del Vibrata e del Tronto, e presenti tanti sindaci e assessori del territorio con l’assessore allo sport di Castel di Lama, Italo Nardinocchi che ha fatto gli onori di casa. Tanti come detto i premiati tra cui la squadra ciclistica ‘Team Stipa Allestimenti Fiere Milano’ di Sant’Egidio alla Vibrata, il pugile sambenedettese Roberto Bassi, la campionessa europea di pattinaggio artistico Grazia Corradetti, i campioni di arti marziali MMA, Michele Maloni, Paolo Anastasi e Luca Mele, e i campioni italiani di karate del Club Castel di Lama, Daniele Pignotti e Matteo Cucci. Il tutto intervallato dalla voce della cantante Ludovica Galliani e dai giovanissimi Aurora e Manuel reduci dal Kids Talent su Retequattro. La chiusura è invece stata affidata a Debora Sbei, pluricampionessa mondiale di pattinaggio artistico (15 medaglie d’oro ai Mondiali dal 2005 al 2014) che vive a Giulianova e che ha tagliato la tradizionale torta con i cinque cerchi olimpici con cui si è conclusa la serata.