Primo allenamento congiunto della nuova stagione e primo test con una formazione di pari categoria per la M&G Videx Grottazzolina

Spread the love

Grottazzolina – Primo allenamento congiunto della nuova stagione e primo test con una formazione di pari categoria per la M&G Videx Grottazzolina, che esce vincente dal confronto casalingo con la Monini Spoleto.

 

Coach Ortenzi schiera in campo la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Morelli, schiacciatori Vecchi e De Fabritiis, al centro Salgado e Fiori e a guidare la seconda linea la coppia Calistri – Jacopo Brandi, il primo per le operazioni di ricezione, il secondo per quelle di difesa. Risponde Spoleto con Corvetta al palleggio, opposto a Giannotti, in banda Bertoli e Galliani, al centro Zamagni e Cubito, libero l’eterno Andrea Bari.

In apertura di primo set, Spoleto trova il break su servizio di Bertoli (2-5), ma la Videx ricuce lo strappo grazie all’ace di Fiori e impatta con il muro di de Fabritiis su Giannotti. E’ però lo stesso Giannotti a replicare, direttamente dai 9 metri, trovando i due servizi vincenti che portano gli umbri avanti 6-11 e costringono i grottesi ad inseguire per tutto il parziale. La Videx si rifà viva nel finale con due muri di de Fabritiis sempre su Giannotti (20-23), ma Spoleto chiude 21-25.

Gli umbri mettono il turbo nel secondo set, grazie ad un break di 0-4 che porta gli ospiti sul 6-9 (attacco out Vecchi). Giannotti e compagni lavorano bene in attacco e a muro, allungando fino al 10-19: solo l’accoppiata Vecchi-Cecato riesce ad arrestare la scia negativa dei grottesi e a portare il punteggio sul 15-20. La ripresa della Videx è però tardiva e il set termina 25-15.

I primi cambi arrivano nel corso del terzo parziale, per entrambe le formazioni: Ortenzi inserisce Gaspari al posto di Fiori e Nicolò Brandi per de Fabritiis, mentre nella metà campo spoletina resta in campo, tra i titolari, il solo Zamagni. La Videx si guadagna per prima il break di vantaggio, con la buona prestazione al servizio di Vecchi e sempre grazie al giovane schiacciatore, si spinge sul 14-8. Cresce il vantaggio sul 18-11, con un’azione interamente nel segno di Morelli, che difende e attacca con caparbia e sicurezza, inventandosi un punto quasi impossibile. Il parziale va infine alla Videx, con il punteggio di 25-21.

Parte forte la Videx anche nel quarto set, volando sul 4-0 e quindi sul 7-1, ma la risalita di Spoleto è graduale e l’aggancio arriva a quota 10, complice qualche distrazione di troppo per i grottesi. Arriva quindi il momento anche del giovane Romagnoli (in luogo di Salgado) e della seconda diagonale, quella composta da Pison e Minnoni, che rilevano il duo Cecato-Morelli. I notevoli cambi non spengono però l’interesse del pubblico, che segue il test con curiosità ed esulta per il 25-21 in favore dei grottesi.

Nel tie-break, Giulio Romagnoli porta la Videx sul 2-1, quindi i padroni di casa allungano 10-6 grazie al mani-out di De Fabritiis, subentrato a Vecchi. Il finale è tutto di marca Videx: i grottesi chiudono il set 15-8, e il test 3-2. Mercoledì prossimo si replica al PalaRota di Spoleto.

Il tabellino

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – MONINI SPOLETO: 3-2

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Cecato 4, Vecchi 11, Fiori 3, Morelli 18, de Fabritiis 12, Salgado 7, Calistri (L1) 59%, Brandi J. (L2), Brandi N. 2, Pison 1, Gaspari 4, Romagnoli 2, Minnoni 3. All1 Ortenzi – All2 Cruciani

MONINI SPOLETO: Cubito 6, Corvetta 2, Bertoli 4, Zamagni 4, Giannotti 12, Galliani 12, Bari (L1) 60%, Di Renzo (L2) 80%, Katalan 5, Costanzi 2, Agostini 4, Segoni 14, Giustini 4. N.e.: Mariano. All1 Provvedi – All2 Arcangeli Conti

Parziali: 21-25, 18-25, 25-15, 25-21, 15-8.

Le dichiarazioni di coach Ortenzi: “Sicuramente Spoleto ha dei mezzi importanti, come dimostrano i primi due set giocati oggi, per noi è stato comunque un test importante, soprattutto perché ci ha fatto capire che quest’anno dovremo impegnarci duramente e dare sempre il massimo perché il livello è veramente alto. La nostra preparazione, comunque, procede secondo i programmi stabiliti e dalla prossima settimana avremo con noi anche Jordan Richards, il che ci permetterà di lavorare finalmente con la rosa al completo. È piacevole vedere la curiosità del pubblico, che ci segue e ci supporta, speriamo che questo entusiasmo si mantenga inalterato anche a campionato iniziato.”

Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo