Regolamentazione viabilità e sosta in Via Ricci per lavori stradali di rifacimento marciapiedi – Integrazione a ordinanza n.4 Lunedì 8 gennaio 2018

Spread the love

Ascoli Piceno, 4 gennaio 2018 –  Si avvisa che il traffico e la sosta veicolare lungo il tratto stradale in Via Ricci subirà delle variazioni a seguito dell’esigenza rappresentata dalla Ditta Caioni Costruzioni Srl per il rifacimento dei marciapiedi. Al fine di consentire una regolare viabilità, è stato disposto di istituire in Via Ricci, nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Dino Angelini fino all’intersezione con Via Colombo,

il restringimento di carreggiata, garantendo il traffico veicolare attraverso la realizzazione di un senso unico di marcia con direzione nord-sud e, allorchè si verifichi la necessità, la revoca dell’offerta di sosta per residenti e autorizzati e l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata con orario 0:00 – 24:00. La Ditta Caioni Costruzioni srl predisporrà idonei pannelli di preavviso con dicitura “Transito interrotto per Via Dino Angelini” da collocare nelle intersezioni di Via E.P. Mazzoni con Via L. Castellano (lavatoio), di Via delle Rimembranze (tratto proveniente da S.P. Rosara) con Via E.P. Mazzoni, di Via F. Ricci con Via E.P. Mazzoni e di Via C. Saccoccia con Via E.P. Mazzoni. Verrà inoltre istituito l’obbligo di svolta a destra in Via Colombo per coloro che provengono da Viale Rimembranza-Via Ricci, con direzione sud-nord e in caso di necessità, si attuerà il divieto di sosta con rimozione forzata in alcuni tratti più critici di Via Colombo con orario 0:00 – 24.00. La segnaletica di divieto sarà collocata con 48 ore di anticipo rispetto alle esigenze e sulla stessa verrà indicato il giorno e l’ora in cui la stessa sarà operativa. Infine è stata autorizzato il transito del “bus navetta” in Via Ricci, con svolta, all’intersezione con Via C. Colombo, sulla medesima via, con prosecuzione su Via Falcone e Borsellino. L’Amministrazione comunale assicura che il transito pedonale lungo il tratto di strada o marciapiedi di volta in volta interessati dai lavori, verrà dirottato sul lato opposto mediante la sistemazione di apposita segnaletica stradale di chiusura e deviazione. I lavori avranno inizio lunedì 8 gennaio salvo situazioni metereologiche avverse. Tutte le disposizioni in oggetto avranno una validità di 60 giorni.