rinviata a data da destinarsi la XVI edizione del Maial Fest

Spread the love

L’emergenza neve, le condizioni precarie della viabilità e le scosse di terremoto hanno purtroppo influito sulla decisione del presidente e del direttivo del Club 41 di Ascoli di rinviare a data da destinarsi la XVI edizione del Maial Fest.

Una decisione difficile alla vigilia della kermesse che avrebbe portato tra le Cento Torri oltre 300 soci del Club 41 provenienti da mezza Europa e da tutta Italia. ‘A tal proposito – ha dichiarato il presidente del Club 41 di Ascoli, Corrado Alfonzi – voglio ringraziare i titolari delle strutture alberghiere cittadine che hanno capito l’emergenza e hanno annullato le prenotazioni. Il nostro impegno è comunque quello di riportare i nostri amici prima possibile. D’altronde non potevamo ignorare quello che sta accadendo in città e nei paesi limitrofi. La nostra è una festa goliardica e non aveva senso festeggiare mentre ci sono persone isolate senza corrente elettrica, senza riscaldamento e con la neve ad ostruire gli ingressi. A questo si sono aggiunte le scosse del quinto grado che speravamo aver dimenticato. Ma l’appuntamento – ha concluso Alfonzi – è solo rinviato. Appena le condizioni meteo lo permetteranno fisseremmo la nuova data’