Rugby: Ascoli sconfitta dal Falconara

Spread the love

primapartiaandataNonostante un’avvio che lasciava sperare in tutt’altro risultato, l’Ascoli perde in trasferta nella prima partita di Campionato Serie C. Nella prima mezzora gli ascolani costringevano il Falconara a giocare nei propri 22 ma, la mancanza di acume tattico e tre calci di punizione mancati da buona posizione, lasciavano l’Ascoli a zero punti.

 

Al contrario, il Falconara sul finire del primo tempo incamerava una punizione da tre punti e, realizzava una meta con i tre quarti, non trasformata. Nel secondo tempo gli ospiti, con rabbia, si riportavano avanti e con l’unica azione alla mano dei tre quarti mandavano in meta l’ala Celani, con trasformazione di Mirko Pignoloni, 8 a 7.

Si spegneva la luce negli ascolani, costretti a giocare senza la loro apertura, Giacomo Velenosi, uscito per infortunio al solito ginocchio, peccato. Siccome i guai non vengono mai da soli, due espulsioni nelle file ascolane rendevano possibile la vittoria dei padroni di casa (meritata) che, seppur esprimendo un gioco semplice, centravano altre due volte i pali con due calci di punizione, fine, 14 a 7.

Gli ascolani dovranno riflettere in fretta su questa sconfitta, maturata sicuramente da circostanze negative, come gli infortuni e le espulsioni più o meno giuste ma, sopratutto, dovranno migliorare la trasmissione della palla e ricordarsi che il rugby è un gioco collettivo, in assoluto!!! Molto probabilmente tutto ciò nasce anche dal fatto che parecchi giocatori sono indisponibili ed alcuni giocano fuori ruolo, rendendo più complicato l’affiatamento. C’è tempo per rimediare, siamo solo all’inizio del Campionato. Buon lavoro.