Rugby Senieres: Amatori Rugby Ascoli vs Amatori Rugby Fermo: 13 – 7

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

DSC_34281Giornata particolare al Campo Aurini, i ragazzi del presidente Flaiani, giocano con il lutto al braccio per la scomparsa della cara madre del Presidente, in una gara dai sapori antichi, per tradizione e rivalità storiche, quella con il Fermo non può essere considerata una partita “normale”, le matrici genetiche dicono che deve essere battaglia vera, sul campo, ovviamente! Così sarà, fin dai primi minuti di gioco le due squadre si studiano e sperano di trovare il lato debole dell’avversario. Sembra non esserci. Tutte e due le squadre coprono bene le linee di difesa, pronte a ripartire in avanti appena possibile, partita equilibrata, bella, sia dal lato tecnico che agonistico, diretta dall’arbitro Nicola Paragona, forse eccessivamente fiscale in alcune situazioni ma, va bene così. L’Ascoli, sulla metà del primo tempo comincia ad osare di più, un’azione alla mano dei tre quarti termina a pochi metri dalla linea di meta fermana, è il preludio all’azione vincente che porterà i padroni di casa in vantaggio, il primo centro e capitano Andrea Narducci, si propone, prende palla a centro campo e s’invola, in progressione, nella difesa avversaria, vani i tentativi di placcaggio, è meta!! Trasformazione a cura della seconda linea Daniele Malloni, 7 a 0. Sempre di Malloni, un calcio piazzato da tre punti porta l’Ascoli sul punteggio di 10 a 0. Il Fermo non ci sta, lotta su tutti i palloni, con ostinazione si porta sulla linea dei 5 metri dell’Ascoli, che si difende bene fino a quando non rimane con un uomo in meno per infortunio, la terza linea Andrea Lauretani da fondo campo vede soccombere i propri compagni sotto la spinta del pacchetto di mischia fermano (azione dubbia) ed è meta, con trasformazione, 10 a 7, situazione delicata, gli ospiti continuano a spingere ma è di nuovo l’Ascoli a guadagnare altri punti con un calcio piazzato, realizzato dal solito Malloni, 13 a 7, punti preziosi ma non sufficienti per dormire sonni tranquilli, il Fermo ci prova fino alla fine della gara ma, oggi, l’Ascoli è unito, compatto e determinato ed i fermani non trovano nessuna strada per prendere punti. Vittoria, molto, ma molto importante, prima della sosta natalizia. Note: bravi tutti!! c’è da dire che l’Ascoli è sceso in campo con diversi assenti e parecchi giocatori in stato influenzale, hanno stretti i denti, giocando ugualmente, questo, è attaccamento alla maglia, complimenti!! Da segnalare l’esordio in una gara ufficiale, di un grande sostenitore, Federico Narducci. Grazie a Tutti, dentro e fuori dal campo. Auguri di Buone Feste!!! ci si risente l’11 Gennaio 2015.

Print Friendly, PDF & Email