Scherma: La schermitrice bleniese Demetra Solari, conquista strappa la qualificazione per i Campionati Europei di Sochi (RUS) e i Mondiali di Verona (I)

Spread the love

La schermitrice bleniese Demetra Solari, conquista il secondo posto seconda nella tappa di Coppa del Mondo di Digione e strappa la qualificazione per i Campionati Europei di Sochi (RUS) e i Mondiali di Verona (I)

Demetra Solari, schermitrice bleniese da alcuni anni domiciliata a Friborgo, nel corso della sesta e ultima tappa di Coppa del Mondo U20 della stagione 2017/2018 di scherma, svoltasi lo scorso 17 febbraio a Digione (F) ha conquistato il 2° posto, nell’arma della spada.

La Solari (N°21 del ranking mondiale di categoria) ha raggiunto il prestigioso risultato al termine di una serie di tredici combattimenti, 5 di qualifica e sette a eliminazione diretta, durante i quali è avanzata come un rullo compressore battendo tutte le sue avversarie.

In semifinale si è poi trovata ad affrontare in un acceso incontro la temutissima americana Anne Cebula (N°61 al mondo), riuscendo a conquistare l’accesso alla finale sul filo di lana imponendosi 11 a 10.

In finale, la ticinese ha incontrato la favorita da tutti i pronostici, ovvero la fortissima italiana Federica Isola, già’ campionessa del Mondo 2017 della stessa categoria e N° 1 al mondo (dominatrice dell’attuale stagione). Malgrado un combattimento coraggioso e gestito con tattica arguta, purtroppo la Solari nulla ha potuto e alla fine l’italiana si è assicurata l’incontro per 12 a 5.

La prestigiosa medaglia d’argento conquistata da Demetra Solari in questa ultima tappa della Coppa del Mondo 2017/18 ha garantito alla stessa la qualificazione per uno dei 4 posti a disposizione per i Campionati Europei di Sochi (RUS), che si terranno dal 4 al 11 marzo e che vedranno la Solari combattere nel concorso individuale e in quello a squadre.

Inoltre la schermitrice di Olivone rappresenterà la Svizzera anche in occasione dei Campionati Mondiali U20 2018, che si terranno a Verona dal 1al 3 aprile prossimi.

La gara di Digione era l’ultima chance per Demetra di essere selezionata per i due importanti appuntamenti e la giovane atleta, con grande determinazione, ha saputo sfruttare tutte le sue potenzialità per imporsi.

Agenzia Stampa DAP