Sky Racing Team VR46 in prima fila al GP d’Italia con Romano Fenati

Spread the love

b2f910d2-d76e-4b03-82e2-028400e892c0Barberino di Mugello, 30 maggio 2015. Qualifiche strategiche per lo Sky Racing Team VR46, che domani al GP d’Italia vedrà Romano Fenati scattare in prima fila dalla terza casella. Non succedeva dal 2012 (gara di Misano). Grande lavoro di squadra per permettere al pilota numero 5 di ottenere una buona posizione in griglia: tutto il team, che già ieri aveva ottenuto dei buoni risultati vedendo Fenati tra i primi nella classifica dei tempi, ha proseguito sulla linea di lavoro intrapresa sin dall’inizio, chiudendo la terza sessione di prove libere al quarto posto in 1’57.663 e le qualifiche al terzo in 1’57.319. Gioco di scie e soluzioni per il set-up saranno gli aspetti su cui dovrà concentrarsi Andrea Migno in gara: oggi ha chiuso le prove ufficiali al 24° posto in 1’58.331 (nella terza sessione, in mattinata, era 20° in 1’58.828).

 

NIETOI COMMENTI DEI PROTAGONISTI PABLO NIETO / Team Manager Sono molto soddisfatto. Stiamo lavorando bene e credo che l’aspetto più importante sia che la linea che stiamo seguendo dall’inizio della stagione stia producendo dei buoni risultati. Voglio ringraziare tutto il team, che sta portando avanti tutti gli obiettivi in modo esemplare. Senza di loro, mettere a punto tutto questo lavoro non sarebbe stato possibile. Domani sarà una gara molto difficile, sicuramente una gara in gruppo, ma Romano oggi ha dimostrato di essere all’altezza. Per Andrea questa è una pista dove sarà importante prendere una buona scia, ma sono sicuro che domani potrebbe rientrare tra i primi quindici

ROMANO FENATI / Pilota Sono state delle qualifiche sudate. Abbiamo deciso di impiegare una strategia fenatidiversa, mettere delle gomme nuove durante il secondo run perché sapevamo che all’ultimo run la rincorsa alla pole position sarebbe stata fatale e magari nel gruppone non avremmo sfruttato bene le gomme. Quindi abbiamo preferito fare il tempo prima, e poi aspettare. Sono molto contento, ringrazio la mia squadra, il mio capo tecnico e tutto l’entourage che è intorno a noi. Stiamo facendo un buon lavoro e dobbiamo continuare così

ANDREA_MIGNO__ANDREA MIGNO / Pilota Ci sono ancora diversi problemi che non siamo riusciti a risolvere. Speriamo di riuscire a fare una buona qualifica domani, sicuramente sarà una gara di gruppo, lavoreremo per riuscire a stargli attaccati anche se non sarà facile. Intanto dobbiamo riuscire a trovare la quadra per la moto

 

 

 

ea27b50f-1301-4e3d-95f9-42c12215f715

 

Sky Racing Team VR46 to start from front row at the Gran Premio d’Italia with Romano Fenati Rider number 5 is going to get away from third spot, last time it happened was in 2012. Migno will be looking for solutions and slipstreams ahead of the race Barberino di Mugello, May 30, 2015. Strategic qualifying for the Sky Racing Team VR46 that tomorrow at the Gran Premio d’Italia TIM will see Romano Fenati getting away from the front row in third. Last time this happened was in 2012 (Misano race). Great teamwork to enable number 5 rider to claim a good spot on the grid: the whole team, that yesterday had already got good results with Fenati finishing among the top group in the timesheets, has been carrying on with the strategy implemented right from the start, thus ending the third FP session in fourth in 1’57.663 and the qualifying session in third in 1’57.319. During the race, Andrea Migno will have to focus on slipstreams and set-up solutions: today he finished 24th in 1’58.331 (in the third FP session, this morning, he ended in 20th in 1’58.828). PHOTOS IN HD THE TEAM PABLO NIETO / Team Manager I am very pleased. We are doing a good job and the great positive is that the strategy we have been implementing since the start of the season is finally yielding great results. I want to thank the whole team that has been pursuing all the objectives in an exemplary way. Without them, it would not have been possible to get that far. Tomorrow’s race will be a tough one, it will certainly be a group race, but today Romano has shown he is up to it. For Andrea it will be key to take a great slipstream, but I’m sure he will have good chances to finish among the top 15. ROMANO FENATI / Rider It was a hard-fought qualifying session. We decided to implement a different strategy, put on new tyres during the second run because we knew that in the last run the race to the Moto3 pole would have been a deadly one and maybe into the large group we could not make the most of the tyres. So we preferred setting the time earlier and then just wait. I am very happy and I want to thank my team, my chief engineer and all the staff. We are doing a great job and we have to continue on this path. ANDREA MIGNO / Rider There are still a few problems we could not fix. We hope we’ll pull off a good race tomorrow, it will certainly be a group one, but we’ll try and keep up with to the top group even if it won’t be easy. But we’ll have to find the perfect bike set-up first.