Sky Racing Team VR46 in terza fila con Fenati a Jerez.

Spread the love

7400b799-e4eb-4edb-bfad-f2d43fb64c77Terza e nona fila per lo Sky Racing Team VR46 al termine delle qualifiche del Gran Premio di Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera.

Dopo una mattinata di FP3 alla ricerca del miglior setting, le risposte più attese per Romano Fenati sono arrivate nel pomeriggio, durante le qualifiche. Il pilota ascolano ha sfruttato al meglio il gioco delle scie con il leader della classifica generale Danny Kent piazzandosi in ottava posizione (1’47.355), la stessa ottenuta al termine delle prove ufficiali in Argentina. Sarà una gara in salita per Andrea Migno, ancora alle prese con il dolore alla spalla. Il rookie di Cattolica non riesce ad imprimere alla sua corsa il ritmo desiderato, rallentando in alcuni punti della pista ancora critici. Migno partirà dalla ventisettesima casella (1’48.155) e dovrà battagliare da subito per avvicinarsi il più possibile alla zona punti. 

 

 

b7af27cb-eb2c-41ee-acc9-7513dc2da097

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI

PABLO NIETO / Team Manager E’ stata una giornata molto importante per noi. Abbiamo provato diversi setting,NIETO Romano ha migliorato il feeling con la moto e siamo riusciti a fare una buona qualifica. Domani sarà una gara molto difficile perché farà molto caldo e la gestione delle gomme farà la differenza. Siamo soddisfatti del lavoro del team e dei nostri piloti. Purtroppo Andrea non è ancora al top fisicamente, continua a sentire un po’ di dolore alla spalla e questo condiziona il suo rendimento in pista. Farà di tutto per stare nel gruppo dei primi 15 e non è da escludere che domani ci faccia una sorpresa.

fenatiROMANO FENATI / Pilota Sono davvero contento perché abbiamo ottenuto la stessa posizione delle qualifiche in Argentina e questo per noi è un segnale forte di continuità. Stiamo lavorando molto bene, stiamo crescendo e il feeling con la moto migliora di volta in volta. Oggi abbiamo affrontato le qualifiche con un setting nuovo e i risultati sono stati più che soddisfacenti. Ringrazio tutta la squadra per avermi messo nelle condizioni di lavorare al meglio.

ANDREA MIGNO / Pilota Non sono riuscito a sfruttare al meglio le ANDREA_MIGNO__gomme e ad ottenere il tempo che avrei voluto. Ci sono ancora dei punti della pista in cui non riesco a tenere il giusto passo. Speravo di partire più avanti ma domani sono pronto alla battaglia. Sarà una gara in salita, anche per via del dolore alla spalla, che continua a farmi un po’ male. Sto continuando il lavoro di riabilitazione e spero che questo mi aiuti a sentire meno fastidio. Terza e nona fila per lo Sky Racing Team VR46 al termine delle qualifiche del Gran Premio di Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera.

Sky Racing Team VR46 to get away from third row with Fenati in Jerez. Migno 27th Romano claims again 8th spot on the grid. Migno ready to start the fight Third and nine row for the Sky Racing Team VR46 at the end of the qualifying session of the Gran Premio bwin de España on the Jerez de la Frontera track. After spending the morning’s FP3 in search for the best setting, Romano Fenati got the most-awaited results in the afternoon qualifying. The rider from Ascoli Piceno made the most of the slipstreams with the overall standings leader Danny Kent thus finishing 8th (1’47.355), the same spot he had clinched in Argentina. It will be a tough race for Andrea Migno, still struggling with shoulder pain. The rookie from Cattolica still fails to find the right pace, slowing down in some parts of the track still critical for him. Migno is going to get away from the twenty-seventh spot (1’48.155) and will have to fight right from the start to get as far ahead as possible to get some points. PHOTOS IN HIGH DEFINITION THE TEAM PABLO NIETO / Team Manager It was a very important day for us. We tried different settings, Romano improved his feeling with the bike and we were able to pull off a good qualifying. Tomorrow it will be a very difficult race as it will be very hot and the tire management will make the difference. We are pleased with the team’s and our riders’ work. Unfortunately Andrea is not 100% yet, as his shoulder is still aching a bit and this has affected his performance so far on the track. He will do his best to try and stay in the top 15 group and he might even give us all a big surprise. ROMANO FENATI / Rider I am truly happy as we managed to clinch the same qualifying spot as we did in Argentina and that’s good news for us in terms of consistency. We are doing well, we are improving our performances as well as the feeling with the bike. Today we headed into qualifying with a new setting and the results were highly satisfactory. I want thank the whole team for enabling me to work at my best. ANDREA MIGNO / Rider I did not manage to make the most of the tires and set the time I wished for. There are still some parts of the track on which I fail to keep the right pace. I wish I had come farther ahead in qualifying but I am ready to fight. It will be an uphill race also because of the pain in my shoulder which still hurts. I’m undergoing injury rehabilitation so let’s hope it will help ease the pain.