SONO 200 I PROTAGONISTI DELLA COPPA TEODORI

Spread the love
donateo

donateo

Ascoli Piceno – Dopo le verifiche effettuate sul pianoro di Colle San Marco risultano essere circa 200 i piloti protagonisti della Coppa Paolino Teodori edizione n°48, che scatterà domani (sabato) con le prove ufficiali che avranno inizio alle ore 10,00. Particolarmente interessante risulta essere il parco partenti, e lo spettacolo sarà di altissimo livello, con lo stimolante confronto prototipi-monoposto, le veloci e spettacolari GT, le E1 Italia, le gruppo N, gruppo A ed E3 Italia.

Lo splendido sole che ha accompagnato la giornata d’apertura del programma dovrebbe caratterizzare tutto il fine settimana ascolano favorendo due belle giornate di sport. L’interesse degli appassionati si sta catalizzando sulla gara, con molti nomi di spicco che punteranno al successo assoluto ed ai premi di categoria. Nell’assoluto conduce la classifica il calabrese Carmelo Scaramozzino (Lola-Zytek) che dovrà

team Faggioli

team Faggioli

vedersela con Faggioli e Baldi sulle nuove Osella Fa30-Zytek, Magliona su Osella Pa27S-Bmw. Grande spettacolo lo potranno dare anche gli altri leader del campionato: in gruppo CN il toscano Camarlinghi (Osella Pa21S-Honda) potrà sfruttare l’assenza del capoclassifica Caldani, in E2/B il siciliano Giovanni Cassibba (Osella Pa20S-Bmw), in GT il cameranese Leonardo Isolani (Ferrari 575GTC), in E1 Italia il fiorentino Fabrizio Pandolfi (Alfa Romeo 155 V6TI), in gruppo A il calabrese Domenico Chirico (Peugeot 106) ed in gruppo N l’altoatesino Rudi Bicciato (Mitsubishi Lancer Evo IX). Torna alle gare Rosario Iaquinta (Sighinolfi-Bmw), è presente il rallysta romagnolo Simone Campedelli con un’Audi A4 RS4 che vuol provare la sua prima esperienza in montagna, ci riprova il disabile Luca Donateo con una Citroen C1 Cup da lui allestita per un significativo programma d’esperienza nelle gare per ragazzi sfortunati che vogliono provare ad inserirsi nell’automobilismo. Sono molte le vetture che daranno spettacolo, anche con la presenza straniera di Georg Plasa, pilota tedesco su Bmw 320 V8 Judd, dello svizzero Bruno Ianniello sulla Lancia Delta S4 ex regina dei rally mondiali, dell’altro tedesco Egidio Pisano presente con una Volkswagen Golf 16V elaborata Spiess. Il Team Isolani è presente con tre Ferrari, una 360 Challenge per Evans Lanfranco, una 360 N-GT per Stefano Pierdomenico e la già citata 575GTC di Isolani. Tanti i marchigiani presenti, con i folti gruppi dei piloti del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e del Team Pomozzi. Due le ragazze al via, la pescarese Maria Elena Agresta su Citroen C1 Cup e la veneta Elena Croce su Renault

team Isolani

team Isolani

Clio Rs. Per il pubblico che vorrà assistere a gara e prove senza l’assillo del parcheggio in zona partenza a Colle San Marco, è stata confermata l’istituzione di bus navetta da bivio Colle vicino al paese fino al pianoro dalle ore 8.30 fino alla fine della manifestazione, mentre per chi vorrà raggiungere autonomamente il percorso, la strada sarà chiusa al traffico dalle ore 9, tenendo presente che la parte alta sopra il traguardo è raggiungibile anche con percorsi alternativi.
 
 
 
ufficio stampa
 
GS AC Ascoli Piceno
 
Ascoli Piceno, 12 giugno 2009