Subbuteo: l’Ascoli ripescato in serie A si regala il nazionale francese Fayçal Rouis

Spread the love
Champigny2015-FInale-OPEN-640x360Due buone notizie per il Subbuteo Club Ascoli. La prima, pur non ancora ufficiale, è che quest’anno i bianconeri disputeranno di nuovo il campionato di Serie A, il terzo della loro storia. La passata stagione era finita con una amara retrocessione, dopo lo spareggio playout terminato 2-2 con lo Stella Artois Milano. La salvezza se l’erano aggiudicata i lombardi, in virtù di una migliore classifica nella regular season. L’Ascoli era stato costretto ad ingoiare una retrocessione indigesta e forse immeritata. Durante l’estate, però, il club Pierce 14 di Casale Monferrato ha rinunciato alla massima serie. La prima Asd nella classifica delle aventi diritto al ripescaggio è proprio l’Ascoli. Ormai si attende soltanto l’ufficializzazione da parte della Federazione.

Intanto il club si è mosso sul mercato ed ha piazzato un colpo importante. La prima squadra, infatti, quest’anno potrà contare sull’apporto di Fayçal Rouis, nazionale francese, tra i protagonisti dei recenti Mondiali di San Benedetto. Giocatore molto esperto, abituato ai grandi palcoscenici, Fayçal ha immediatamente sposato il progetto dell’Ascoli e accettato con grande entusiasmo di vestire la maglia bianconera e di vivere una nuova avventura agonistica in Italia. Sarà un elemento importante nella difficile lotta per la salvezza che attende il Subbuteo Club 984207_10152655651408476_1716612962601805864_nAscoli. Novità anche sul fronte societario. Nei giorni scorsi i soci, riuniti in assemblea, hanno eletto il nuovo presidente. E’ il giornalista Luigi Miozzi, da tempo vicino all’associazione, che succede così allo storico numero uno Luca Ciabattoni.
Tornando agli aspetti agonistici, anche quest’anno oltre alla prima squadra, l’associazione presenterà la formazione filiale Il Picchio, che disputerà in campionato di serie D. Di seguito le due rose.
Ascoli (serie A): Andrea Catalani, Stefano Flamini, Fayçal Rouis, Massimiliano Schiavone, Giancarlo Silvestri, Giuseppe Silvestri (capitano) e Augusto Vagnoni.

Il Picchio (serie D): Alan Bianchi, Pierluigi Castelli (capitano), Luca Ciabattoni, Matteo Manni, Carlo Melia, Alessandro Migliori, Pietro Troiani, Edoardo Aulicino (under 15), Federico Mazzocchi (under 15), Chiara Zaffiri.

Presidente: Luigi Miozzi. Segretario: Pierluigi Castelli.