Successi continui per i Talenti Azzurri FMI nel CIV Junior

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I giovani Talenti Azzurri FMI della Velocità sempre più protagonisti del Campionato Italiano MiniGP 50cc, OHVALE GP-0 160 e 190 con podi e vittorie a Varano de’ Melegari. Il Round 5-6 del CIV Junior vissuto nel fine settimana del 16-17 giugno all’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari ha riaffermato il livello di competitività e la crescita dei (giovanissimi) Talenti Azzurri FMI della Velocità. Nel terzo appuntamento stagionale i piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana hanno nuovamente messo in mostra tutto il loro valore, conquistando vittorie e podi a profusione in tutte le rispettive categorie di appartenenza.

Partendo dal Campionato Italiano MiniGP 50cc, Luca Lunetta si è assicurato la vittoria di giornata ed in entrambe le gare in programma, consolidando sempre più la propria leadership di campionato. In Gara 1 Lunetta ha capeggiato un poker firmato Talenti Azzurri FMI con Alex Venturini, Demis Mihaila e Flaviomassimo Piccolo con quest’ordine ai primi quattro posti, mentre nella seconda manche Lunetta si è assicurato la quinta affermazione stagionale con Venturini classificatosi 2° del weekend, Piccolo e Mihaila a seguire. Trasferta a Varano difficile invece per Cristian Basso, nella top-10 di Gara 2, penalizzato nel rendimento da una caduta registratasi nel corso delle prove.

I successi dei Talenti Azzurri FMI sono proseguiti anche nelle classi del Campionato Italiano OHVALE GP-0: Edoardo ‘Edos’ Liguori si è assicurato un 1° ed un 2° posto nelle due gare della 160, mentre nella 190 Alessandro Zanca si è assicurato la vittoria di giornata oltre che di Gara 1.

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Siamo estremamente soddisfatti: anche a Varano i Talenti Azzurri hanno dato prova del loro valore, ma non è l’unico aspetto da tenere in considerazione. Round dopo round si sono mostrati dei piloti molto “svegli”, scendono in pista sin dalle prove con il giusto approccio ed i risultati non sono certamente frutto del caso. Nonostante la loro giovanissima età, questo gruppo di Talenti Azzurri sta mettendo in mostra una maturità per certi versi inusuale: sebbene la posta in palio di gara in gara sia importante, corrono con grande freddezza, sbagliano poco e riescono a gestire bene la situazione. Questi aspetti ci rendono orgogliosi del lavoro compiuto finora, chiaramente coadiuvati da risultati di assoluto valore: Lunetta, Liguori e Zanca hanno vinto ancora nelle rispettive classi, bene anche Venturini, Piccolo e Mihaila. Peccato per Basso, costretto ad un weekend in salita per una caduta nelle prove, ma avrà modo di rifarsi nel prosieguo della stagione”.

Print Friendly, PDF & Email