Talenti Azzurri FMI Motocross: nuova vittoria di Guadagnini nell’Europeo 125

Spread the love

Dopo Teutschenthal, Mattia Guadagnini si ripete anche a Saint Jean d’Angely conquistando la seconda vittoria consecutiva nell’Europeo EMX125.

Cinque round dell’EMX125 European Championship finora disputati, tre vittorie a firma dei piloti coinvolti nel progetto Talenti Azzurri FMI della Federazione Motociclistica Italiana. Dopo il successo di Teutschenthal (Germania), con un quarto ed un primo posto nelle due manche andate in scena a Saint Jean d’Angely (Francia) Mattia Guadagnini si è assicurato la seconda vittoria consecutiva nell’Europeo 125cc. Un’affermazione per il giovane pilota supportato dalla FMI costruita con intelligenza sin dalle prove, senza oltretutto commetter la benché minima sbavatura nelle due manche.

Quarto nella prima manche vinta dall’idolo di casa Thibault Benistant, nella seconda in sella alla Husqvarna preparata dal Team Maddii Racing ha fatto la differenza regolando Matheo e Florian Miot. Per Mattia Guadagnini la seconda vittoria nell’Europeo, la terza stagionale per i Talenti Azzurri FMI considerando l’affermazione di Emilio Scuteri ad Arco di Trento, vale il quinto posto in campionato a quota 104 punti, scontando l’assenza forzata per infortunio nei primi eventi del calendario.

Sempre nell’EMX125, in Francia si è prodotto in un buon weekend Andrea Bonacorsi (8° e 12° nelle due manche, 9° del weekend), mentre qualche episodio ha invece condizionato il rendimento di Alessandro Facca (18° e 22°, 26° della trasferta d’Oltralpe del calendario). Presente anche il giovanissimo Pietro Razzini, al suo esordio nel palcoscenico continentale, mancando di un soffio l’accesso alle due gare finali con il dodicesimo posto nella Last Chance Race.

A Saint Jean d’Angely si è inoltre disputato un sesto round dell’EMX250 European Championship non particolarmente fortunato per i Talenti Azzurri FMI. Alberto Forato si è messo in mostra per grinta e determinazione con l’undicesimo posto finale frutto di un nono ed un quattordicesimo posto nelle due gare vissute in rimonta. Segnali incoraggianti per Matteo Puccinelli (26° e 31°, 33° del weekend) soprattutto nelle qualifiche, mentre Paolo Lugana ha mancato di un soffio l’accesso diretto alle due manche finali, disputando tuttavia Gara 2 per il forfait di Gianluca Facchetti. Il Campione del Mondo Motocross Junior 125 in carica, febbricitante e non al meglio per una caduta in una sessione di allenamento, ha vissuto un fine settimana tutto in salita.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Il bilancio della trasferta Saint Jean d’Angely è sicuramente positivo per quanto concerne l’Europeo 125. Mattia Guadagnini si è reso protagonista di una condotta di gara esemplare: nella prima manche ha rimontato fino al quarto posto dopo una partenza non facile, mentre in Gara 2 si è assicurato una superlativa vittoria. Sempre in testa, ha corso con intelligenza senza farsi prendere dalla foga e senza commettere errori su una pista che invitava a sbagliare. Adesso Mattia è quinto in campionato e ci inorgoglisce il fatto che nei cinque round sin qui disputati, tre sono stati vinti dai Talenti Azzurri: due vittorie di Guadagnini, l’affermazione di Scuteri ad Arco di Trento, mentre le altre due sono state vinte dal capo-classifica Rene Hofer. Questo testimonia il livello dei nostri ragazzi. Parlando sempre della 125cc, Andrea Bonacorsi è stato autore di un weekend in crescita rispetto alla trasferta di Matterley Basin, ottenendo risultati che, in linea di massima, rispecchiano il suo attuale livello di competitività. Alessandro Facca poteva ambire a qualcosa di più, gli è mancato un pizzico di fortuna con il ritiro per un inconveniente in Gara 2 ed un ritmo competitivo negli ultimi 3-4 giri della prima manche. Quanto a Pietro Razzini, per lui è stato il debutto stagionale in Europa: il bicchiere è mezzo pieno, considerato che ha mancato di un soffio la qualifica per le due gare, ma se continua così può presto mettere in mostra tutto il suo potenziale e lasciarsi alle spalle l’infortunio di inizio stagione. Per quanto concerne i quattro Talenti Azzurri impegnati nell’Europeo 250 non è stato un fine settimana facile. Alberto Forato è in ripresa ed in costante crescita, ha inoltre dato prova di essere un combattente senza mai mollare il colpo in Gara 2 dopo due scivolate. Matteo Puccinelli si è qualificato bene e ha mostrato una bona velocità nonostante la caduta al via della prima manche, mentre Paolo Lugana ha faticato un po’ su di un terreno “pesante”. Per Gianluca Facchetti il weekend è stato condizionato da una caduta in allenamento mercoledì scorso e, febbricitante, si è ritrovato costretto alla resa per Gara 2. Speriamo in un weekend positivo ed in un pronto-riscatto ad Ottobiano”.

Per i Talenti Azzurri FMI impegnati nell’Europeo EMX250 appuntamento a Ottobiano nel fine settimana del 16-17 giugno, mentre per l’EMX125 prossima tappa prevista dal calendario a Lommel (Belgio) nel weekend del 4-5 agosto.