Team Master Nuoto, record europeo della staffetta 4×100 misti maschile Eusebi riceve gli atleti: “M

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

alt“Siete un esempio per tanti giovani. La Regione vi ringrazia proprio per tale motivo, oltre che per i prestigiosi risultati sportivi conseguiti”. L’assessore alla Sport, Paolo Eusebi, ha salutato con queste parole gli atleti della staffetta 4×100 misti del Team Marche Master, che al Meeting di Gualdo Tadino (PG) hanno battuto il record europeo. Gli atleti Michele Luconi (dorso), Andrea Cavalletti (rana), Giacomo Medici (delfino), Valerio Serrani (libero) sono stati ricevuti in Regione questa mattina. I quattro staffettisti hanno ritoccato di otto centesimi il record precedente, detenuto dal Rari Nantes Saronno, fissando il cronometro a 4’01”94.

Gareggiano in una categoria dilettantistica (Master), dove però competono pure ex professionisti. Anche i quattro marchigiani hanno alle spalle anni di agonismo. Il Team Marche è una squadra di Falconara Marittima, ma di nascita jesina, con un centinaio di atleti che nuotano nelle piscine di Falconara, Moie, Jesi, San Severino Marche e Fabriano. Come previsto dai regolamenti, a Gualdo Tadino hanno dovuto dichiarare preventivamente il tentativo di stabilire il record. La Federazione ha inviato i giudici per omologare il riscontro cronometrico. Il tentativo riuscito non è avvenuto nell’ambito di una gara, ma nel corso di una prova contro il tempo sorretta dal tifo dei 773 atleti partecipanti al meeting.

“Le Marche si confermano una terra di campioni – ha esordito Eusebi – I nostri ragazzi hanno bisogno di esempi positivi. Lo sport rappresenta una straordinaria opportunità per socializzare, fare amicizia, crescere insieme, costruire una società migliore. Sono le motivazioni che ispirano il Piano regionale per la promozione dello sport, dove sono previsti sostegni alle attività di base e a coloro che rappresentano le Marche nelle competizioni internazionali”. Eusebi ha tenuto a sottolineare come il Team Marche Master costituisca “un caso da scuola: con grandi sacrifici personali, è arrivato a risultati eccezionali”. Michele Luconi (di professione imprenditore) ha evidenziato una peculiarità del Team:“Svolgiamo l’attività sportiva in più impianti di città diverse. Siamo una squadra che aggrega e non divide i campanili”.

Andrea Cavalletti, che ha lasciato l’agonismo un anno fa (ha anche nuotato, nelle giovanili, con Filippo Magnini), ha ripercorso la propria esperienza, ribadendo che “nella categoria master si provano stimoli diversi rispetto all’agonismo, ma diverse e più piacevoli sono anche le modalità di aggregazione degli atleti”. Una curiosità riguarda Cavalletti: è un cugino di Lucia Morico, la judoka marchigiana che ha partecipato alle Olimpiadi di Atene (2004) e di Pechino (2008). I nuotatori Giacomo Medici e Valerio Serrani hanno invece ricordato i prossimi appuntamenti internazionali ai quali parteciperà il Team Marche Master: Europei 2013 di Eindhoven (Olanda), prima settimana di settembre e Mondiali di Montreal (Canada) nel 2014. “Tornate portando con voi altre grandi soddisfazioni”, li ha salutati Eusebi, consegnando alla squadra una targa ricordo.

Print Friendly, PDF & Email