TUTTO PRONTO PER IL 14° SLALOM DI ASCOLI

Spread the love

Locandina_A3_Slalom_2014_2Ascoli Piceno -Sul pianoro di San Marco e lungo i 2900 metri del percorso si stanno ultimando i preparativi per il 14° Slalom Città di Ascoli Piceno. La gara precede in calendario la 53^ edizione della cronoscalata Coppa Paolino Teodori, anche quest’anno valida per il CIVM ed il Campionato Europeo.

La gara “a birilli” è un gustoso antipasto dell’evento di fine giugno, e metterà a punto parte dello staff organizzativo del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno, che è il motore assieme all’Automobile Club delle manifestazioni motoristiche, che hanno contribuito a far conoscere la bella Ascoli nella penisola ed in Europa. Domenica prossima il pianoro fungerà ottimamente da paddock ai concorrenti che dovranno effettuare le verifiche in mattinata dalle ore 8,30 alle 11,30 e poi dalle ore 13 cimentarsi prima sulla salita di prova (ricognizione), poi nelle tre manches cronometrate, delle quali la migliore decreterà la classifica. Agli ordini del Direttore di Gara Fabrizio Bernetti, salirà prima l’apripista Domenico Cappelli con il suo prototipo Lucchini, poi le varie categorie di concorrenti si sfideranno in abilità ed accelerazione tra le 12 postazioni. I pronostici vedono in lizza l’ascolano Andrea Vellei (Gloria) vincitore lo scorso anno, il forlivese Arturo Alessandrini (Osella) già tre volte sul gradino slalom13più alto del podio, il riminese Daniele Ravaioli (proto Yamaha), ed altri validi piloti come Enzo Grimaldi, Luca Filippetti, Fabrizio Caprioni, Daniele Vellei, Andrea Marchesani, Luca Accorroni, mentre per il Gruppo Sportivo ascolano saranno ai nastri di partenza anche Emilio Romoli, Antonio Forti e Andrea Gigliarelli. In palio anche l’11° Trofeo dedicato al fermano Silvano Pennacchietti, direttore di gara e protagonista dell’automobilismo a livello nazionale.

La città di Ascoli Piceno, dopo lo slalom, si preparerà ad ospitare i protagonisti della Mille Miglia Storica, che transiteranno in città nel pomeriggio venerdi 16 maggio. L’evento della Mille Miglia contribuirà a festeggiare il centenario di fondazione dell’Automobile Club ascolano.