Una Videx sottotono esce sconfitta dal big match del PalaEstra di Siena con il massimo scarto

Spread the love

Siena – Una Videx sottotono esce sconfitta dal big match del PalaEstra di Siena con il massimo scarto. I padroni di casa prevalgono con merito in un match che non è apparso mai veramente in discussione, nonostante nei primi due set i grottesi fossero rimasti attaccati all’avversario fino agli ultimi scambi.

 

Coach Ortenzi conferma la formazione vincente nel turno di domenica scorsa contro Catania, con la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Richards, in banda Vecchi e de Fabritiis, al centro Salgado e Fiori, liberi Calistri e Jacopo Brandi. Siena replica con Fabroni in cabina di regia, opposto a Nemec, schiacciatori Vedovotto e Alisson Melo, centrali Spadavecchia e Bargi, libero Giovi.

Totale equilibrio nella prima fase del primo set, con le due squadre che combattono a colpi di minibreak e mettono a turno la testa avanti. Siena si stacca per prima sul 9-7, ma la Videx impatta di nuovo a quota 10 grazie all’attacco out di Vedovotto e sorpassa sul 12-13 con de Fabritiis. Siena però non ci sta e, complice qualche errore di troppo nella metà campo grottese, piazza un break di 4-0 che porta i padroni di casa sul 17-14 (ace di Alisson Melo). La Videx accorcia le distanze (17-16), ma nel finale lo sprint è di Siena, con Fabroni che mura Vecchi e regala ai suoi il set point (24-21). Capitalizza subito Vedovotto, leggendo il tocco di seconda di Cecato, per il 25-21 Siena.

Nel secondo set, il break di Siena arriva subito sul 5-3, con Spadavecchia che punisce la Videx dal centro, ma Richards riporta il set in parità (6-6). L’equilibrio viene spezzato dall’attacco vincente di Vedovotto in pipe, che spinge nuovamente Siena a +2 (16-14), quindi tocca ad Alisson Melo allungare, per il 18-15 Siena. Il parziale prosegue in fotocopia al precedente, con i grottesi che restano attaccati agli avversari, e Siena che trova il break nel finale: è di Bargi il punto del set point (24-21), mentre a chiudere è Nemec, che trova il varco in attacco, per il 25-21 di un parziale che sembra in tutto e per tutto la fotocopia del precedente.

In apertura di terzo set, Cecato si affida a Vecchi per risollevare le sorti dell’attacco e il giovane schiacciatore risponde presente siglando tre dei primi quattro punti degli ospiti. La Videx riesce a cambiare l’inerzia del match presentandosi per la prima volta avanti 7-8, Siena però capovolge il punteggio con il muro vincente di Nemec (10-8). L’allungo arriva con Alisson Melo, per il 12-9 Emma Villas, poi de Fabritiis si fa murare da Fabroni ed è -5 Videx: 15-10. Ortenzi inserisce Nicolò Brandi per de Fabritiis, cercando di rinforzare la ricezione, ma il distacco aumenta (19-12). Vecchi al servizio tenta di tenere a galla i suoi (23-19), ma il muro di Alisson Melo su Richards pone fine ai giochi: 25-19 Emma Villas, la Videx torna a casa a mani vuote.

Si ferma quindi la striscia positiva della Videx, andata sempre a punti nei precedenti match del girone di ritorno (la sconfitta al tie-break con Santa Croce, quindi le due vittorie consecutive contro Reggio Emilia e Catania). Pesante l’assenza di Michele Morelli, l’uomo di punta della squadrai da un mese, e hanno sofferto un avversario sicuramente meglio attrezzato. La Videx mantiene comunque il terzo posto, con 1 punto di vantaggio proprio su Siena e 2 sulla Sigma Aversa, e avrà nove giorni per prepararsi alla sfida contro l’Aurispa Alessano.

Il tabellino

EMMA VILLAS SIENA – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: 3-0

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 5, Vedovotto 11, Bargi 6, Nemec 10, Alisson Melo 12, Spadavecchia 9, Pochini (L1) 50%, Graziani, Di Tommaso. N.e.: Braga, Fedrizzi, Giovi (L2). All1: Bagnoli – All2: Cruciani

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Cecato 1, Vecchi 10, Fiori 3, Richards 18, De Fabritiis 6, Salgado 5, Calistri (L1) 48%, Brandi (L2), Minnoni, Gaspari, Brandi N. N.e.: Morelli, Pison, Romagnoli. All1: Ortenzi – All2: Cruciani

Parziali: 25-21 (25′), 25-21 (27′), 25-19 (26’)

Arbitri: Bassan – Giardini

Note: Siena bs 13, bv 2, muri 15, ricezione 56% (prf 27%), attacco 60%, errori 18. Videx bs 14, ace 2, muri 2, ricezione 59% (prf 33%), attacco 41%, errori 22

Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo