VOLLEY – I DIVISIONE FEMMINILE ASCOLI-FERMO FINAL FOUR TORNEO PROMOZIONALE 18.02.18

Spread the love

Si è svolta domenica 18 febbraio a San Benedetto del Tronto la Final Four del torneo promozionale di prima divisione femminile organizzato dal CT Ascoli Piceno Fermo.

Soddisfatto per la riuscita dell’evento il Presidente del Comitato Territoriale FIPAV Ascoli Piceno Fermo Fabio Carboni. “È stata un’esperienza nuova per il nostro Comitato e, come tutte le novità, potrà sicuramente essere migliorata. Quello che conta è che stata una bella giornata di sport e di promozione, aspetti fondamentali per il nostro sport. Le società hanno apprezzato l’iniziativa ed abbiamo portato una ventata di entusiasmo nel turno di pausa del campionato in vista dell’inizio della seconda fase. Ringrazio per questo tutte le squadre partecipanti al torneo ed in modo particolare le quattro finaliste hanno dimostrato in campo il valore tecnico del nostro campionato. Un ringraziamento particolare alla Riviera Samb Volley per l’ospitalità e l’organizzazione logistica dell’evento.”

 

A salire sul gradino più alto del podio è stata la Edilmonaldi Amandola che, dopo essersi qualificata battendo in semifinale con un netto 0-3 (12-25, 17-25, 14-25) la Happy Car Samb Volley, è riuscita a conquistare la finalissima in tre set superando la Idropompe Fermana Volley con parziali 19-25, 19-25, 21-25. Brave le fermane a vincere in rimonta al mattino contro la giovane e promettente Libero Volley per 1-3 (25-14, 20-25, 10-25, 16-25).

A rompere gli equilibri in finale è stata forse la freschezza delle giocatrici come dichiarato dal coach amandolese Giuseppe Cupelli “la finale è stata una gara difficile ed impegnativa, va dato merito alle ragazze di coach Mecozzi di essersi dimostrate una squadra ostica e di buone ambizioni, come d’altronde hanno dato prova finora in campionato. Siamo stati bravi noi a chiudere al terzo set – prosegue Cupelli – non so come sarebbe potuta andare a finire se avesse vinto la Idropompe quel parziale. È in manifestazioni come queste, infatti, che incide molto il riuscire a rimanere lucidi e concentrati nelle gare pomeridiane per portare a casa la vittoria.”

Il livello tecnico della Final Four? “Alto! Basti pensare che delle quattro finaliste tre sono nel girone playoff e la Libero Volley, squadra giovane e promettente, non è rientrata per poco nella poule promozione al termine della prima fase. Da tecnico sono quindi doppiamente soddisfatto per come si è concluso il torneo – prosegue Cupelli – Per noi è stato fondamentale mantenere il ritmo gara: una fase di stop rischia sempre di far scendere la concentrazione alla squadra e poi ripartire con la giusta intensità può rimanere difficile.”

 

Formazioni

 

EDILMONALDI AMANDOLA: Letizia Annessi, Anna Antognozzi, Chiara Cappelletti, Aurora Conti, Lucia Copponi, Maria Giulia De Cesaris (k), Diana Marcantoni, Maria Pacifici, Ilaria Salusti, Federica Tossici, Beatrice Scagnoli (L1), Elisa Morelli (L2). All: Giuseppe Cupelli

 

IDROPOMPE: Giada Belà, Alice Camacci, Samantha Ciurluini, Lucia Concettoni, Marika Malloni, Giulia Paolini, Giulia Parlatoni (k), Giulia Sciarresi, Martina Tofoni, Francesca Trapè, Giulia Properzi (L1), Sara Fedeli (L2). All: Massimiliano Mecozzi – Fabrizio Zillo

 

LIBERO VOLLEY: Laura Esposto, Annamaria Gaudino, Clea Kuci (k), Diana Mariani, Martina Mascetti, Jazira Panichi, Chiara Peroni, Alessia Scaioli, Francesca Sechini, Greta Travaglini, Sofia Mecozzi (L1), Benedetta De Biasio (L2). All: Francesco Ciancio.

 

HAPPY CAR SAMB VOLLEY: Chiara Beni (k), Sara Cameli, Lisa Coccia, Chiara D’Ercoli, Francesca Del Zompo, Gaia Giavelli, Valeria Marcelli, Sofia Stroppa, Elena Tufoni, Vittoria Vannucci (L1), Alice Tommolini (L2). All: Maurizio Medico

Marche Volley

 

 

Risultati gare

 

Semifinali

Libero Volley – Idropompe                                          1-3 (25-14, 20-25, 10-25, 16-25)

Happy Car Samb Volley – Edilmonaldi Amandola     0-3 (12-25, 17-25, 14-25)

 

Finale

Idropompe -Edilmonaldi Amandola                            0-3 (19-25, 19-25, 21-25)