Volley: Giornata di lutto per la libero volley e’ scomparso il dirigente Nazzareno Testa

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nazzareno TestaGiornata di lutto e di dolore, quella di oggi, per la Libero Volley. La società ascolana, infatti, piange la scomparsa del dirigente Nazzareno Testa, che da oltre un decennio faceva parte dello staff gialloblù, dimostrandosi sempre disponibile in ogni tipo di iniziativa che veniva organizzata dalla medesima associazione sportiva.

Nazzareno, soprannominato “Zenzero”, aveva solo 67 anni ed era amato da tutto il mondo pallavolistico ascolano. La sua prematura scomparsa, d’altronde, provocata da una grave malattia, ha lasciato nello sconforto tutti gli appassionati del volley e quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Numerosi, nel corso delle ultime ore, sono stati i messaggi di cordoglio e di vicinanza arrivata ai familiari ed anche alla società della Libero Volley.

“Abbiamo il cuore gonfio di tristezza – hanno dichiarato i dirigenti gialloblù – ma siamo consapevoli del fatto che Zenzero continuerà a spronarci da lassù e noi andremo avanti onorando la sua memoria e dedicando a lui i risultati che riusciremo ad ottenere. Addio Nazzareno, ci mancherai”.

Sport Piceno e tutti i dirigenti, gli atleti ed i tifosi della Libero Volley si uniscono al dolore della famiglia di Nazzareno, mostrando tutta la propria vicinanza in un momento così difficile. I funerali si svolgeranno domani (sabato 4 gennaio) alle 14.30 nella chiesa di San Bartolomeo, a Porta Cappuccina. Nel corso della prima gara dell’anno, in programma il prossimo 11 gennaio a Fermo,  la prima squadra scenderà in campo con il lutto al braccio e chiederà di poter osservare un minuto di silenzio.

Print Friendly, PDF & Email