Volley: Porto San Giorgio inivasa da oltre 300 mini-pallavolisti, la pallavolo Lube domina il torneo

Spread the love
altE’ stata una vera e grande festa delo sport e del minivolley regionale. la prima edizione della festa di primavera . Oltre 350 mini giocatori di pallavolo arrivati dalle provincie di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo sono approdati  a Porto San Giorgio per la prima edizione di questa manifestazione di minviolley riservata alle società che avessero la qualifica di Scuola federale di Pallavolo. erano ben 30 i campi allestiti da Volley Angels Project, il progetto sportivo che ha affiancato la federazione italiana pallavolo nell’organizzazione dell’evento. Le gare, accompagnate da una splendida giornata di sole, si sono sviluppate per tutta la giornata coinvolgendo la zona centrale del lugnomare e il cortile dell’istituo d’arte . Una festa di colori, di entusiasmo ma anche un grande spot turistico per Porto San Giorgio proprio all’inizio della buona stagione.

Alla fine  di centinaia di partite ci sono state anche le classifiche  che hanno valorizzato la quantità di punti e non in funzione di una vera e propria finale vinta .

ecco così i risultati finale in cui è stata la Lube Macerata a dominare la scena :

nella palla rilanciata 1° posto per la Lube 3 seguita dalla Lube 2 e dalla pallavolo Don Celso 2.  nel minivolley 1° livello primo posto per l’Ascoli 86; 2° per il circolo volley Monteurano, 3° Lubevolley 3. nel 2° Livello prime due posizioni per le squadre della Lube Volley e 3° posto per la Futura Tolentino. nell’under 13 3×3 maschile dominio invece dell’ascoli 86 con due squadre alle prime due piazze e samb volley al 3° posto. la lube volley ha vinto anche la speciale classifica per la società sportiva più numerosa presente al torneo.

la ciliegina sulla torta è avventuta proprio all’atto finale , durante le premiazioni con la presenza, attesa e esaòtante di ben 3 dei protagonisti dello scudetto della Lube Macerata: Natale Monopoli, Huber Henno  e il coach Alberto Giuliani che hanno realmente animato con gag e battute la premiazione delle classifiche ma anche di tutte le scuole di pallavolo presenti a Porto San Giorgio. E’ stata veramente una bella festa come anche sottolineato dalle parole dell’assessore allo sport di Porto san Giorgio Valerio Vesprini che ha avuto parole di incoraggiamento e di elogio per tutti.

Grande e giustificata anche la soddisfazione delle volley angels project che ha messo in campo uno sforzo eccezionale: nella mattinata e pomeriggio di domenica sono state oltre 100 le persone di varia età coinvolte nell’oirganizzazione di questa festa ed altra cosa veramente encomiabile è che questo evento è stato vissuto da tutta volley angeles… A prestare la propria opera di volontariato, c’erano presenti ragazze, genitori, dirigenti e allenatori di Porto San Giorgio Monterubbiano e Porto Sant’Elpidio, in un unico abbraccio che è stato veramente bello da vedere.

” anche questa è educazione sportiva ,che è una esperienza di assunzione di responsabilità, una unità tangibile ed operativa e la voglia di stare insieme e proporre cose belle per tutti  questa è stata la forza di Volley Angels in questa circostanza -sono le parole a suggello di Fulvio Taffoni – come non essere soddisfatti, dopo una esprienza così sappiamo che nessun traguardo può esserci precluso”