Volley: Sfodera i muscoli la Videx Grottazzolina

Spread the love

image2

GROTTAZZOLINA–Sfodera i muscoli la Videx Grottazzolina, con una prova maiuscola sotto il profilo tecnico e del carattere. Orfana di Hiosvany Salgado per un problema al muscolo pettorale, il capitano Luca Girolami scende in campo dall’inizio, contribuendo in modo decisivo alla vittoria dei grottesi, unitamente all’apporto di un grande gruppo, concentrato ed efficace in tutti i reparti. Conselice, che era alla ricerca di punti per avvicinare la zona playoff, si lecca le ferite e torna a casa con diversi coseche questa sera non hanno funzionato sia sotto il profilo dell’approccio caratteriale al match, sia per i troppi errori al servizio ed in alcuni momenti chiave.

L’avvio del match vive di un sostanziale equilibrio, fino al minibreak di Niki Hendriks in diagonale per l’8-6 che conduce le due squadre al primo timeout tecnico.Al rientro in campo la Videx continua a macinare gioco e ad accrescere il proprio vantaggio dapprima portandosi sul 12-9 dopo un gran muro di Riccardo Vecchi, e 14-10 su ace del capitano. A riprova della grande prova di squadra in battuta, arriva anche l’ace di Cecato per il 17-11. Conselice non riesce a reagire e la Videx dilaga, chiudendo 25-17 con l’attacco di un sempre presente Riccardo Vecchi da posto 4 (16 punti per lui alla fine del match).

Nel secondo set la Videx continua sulla stessa falsariga del primo allungando già in avvio ed transitando sull’8-5 al primo timeout tecnico. Conselice vorrebbe provare a cambiare le sorti del match, con lo spostamento di Calarco in posto 2 già in avvio di parziale, ma è ancora la capolista a dilagare.11-7 il massimo vantaggio di una Videx che riesce ad essere efficace in tutti i fondamentali, dal servizio alla difesa, ed un Vecchi in stato di grazia a mettere a terra i palloni decisivi. Dalmonte prova a ricucire lo strappo e a riavvicinare Conselice sul 14-11. Ma è ancora la Videx a mettere a segno gli attacchi decisivi. Prima Niki Hendriks per il 17-12, e poi un gran muro di Cecato che fissa il punteggio sul 18-12. Da questo momento la Videx mantiene il controllo del cambiopalla e chiude il set 25-13 sull’attacco firmato da Niki Hendriks.

Nel terzo set la formazione di mister Del Federico non demorde e parte subito molto motivata. Ne scaturisce una lotta punto a punto che la Videx fatica a mettere in discesa. Ci riesce con un filotto di punti nella fase centrale del set, sotto i colpi di Claudio Paris e Riccardo Vecchi. Il tabellone recita 17-12 per il massimo vantaggio in questo parziale, e Grottazzolina che si prepara a chiudere il match con il massimo scarto. Occasione che arriverà sull’attacco di Nicola Cecato che chiude 25-17 il terzo set, attaccando una palla vagante a filo rete e regalando alla capolista altri tre punti fondamentali per continuare a coltivare il sogno promozione.

 

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – FORIS INDEX CONSELICE 3-0

 

 

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA:Vecchi 16, Tomassetti 10, Hendriks 11, Paris 9, Girolami 4, Cecato 4, Gabbanelli (l). N.e.: Brandi, Minnoni, Pison, Ricci, Thiaw. All. Ortenzi – Cruciani.

 

FORIS INDEX CONSELICE: Garavini 4, Dalmonte 6, Benvenuti 5, Rota 7, Sasdelli, Calarco 11, Dirani (l), Cerquetti 2, Scarpi 2. N.e.: Bendandi, Belloni. All. Del Federico.

 

Arbitri: Mutzu Martis- Labanti.

Parziali:25-17, 25-13, 25-17.