Mostra di Luigi Serafini. Le storie naturali inaugurazione lunedì 16 luglio ore 11.30 Forte Malatesta

0 0
Read Time:8 Minute, 49 Second

LA MILANESIANA 2018 Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro e Diritto Ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

XIX Edizione
9 giugno – 19 luglio 2018
Letteratura Musica Cinema Scienza Filosofia Teatro e Diritto

9 giugno – 30 settembre 2018
Arte

Lunedì 16 luglio 2018

LE MOSTRE DELLA MILANESIANA

INAUGURAZIONE – LUIGI SERAFINI.
LE STORIE NATURALI
Vittorio Sgarbi, Luigi Serafini, Stefano Papetti,
Francesca Filauri, Elisabetta Sgarbi

FORTE MALATESTA – ore 11.30
Via delle Terme 14, Ascoli Piceno

Intervengono
Vittorio Sgarbi
Luigi Serafini
Stefano Papetti Curatore collezioni comunali di Ascoli Piceno

Introduce Francesca Filauri

Con un intervento di Elisabetta Sgarbi

In collaborazione con Regione Marche, Comune di Ascoli Pice-no, Comune di Arquata del Tronto, Intesa SanPaolo, Fondazione Sgariglia, Fainplast, Fondazione CARISAP, Circolo Culturalmente Insieme
TI HA UCCISO LA SICILIA TRAVOLTA
DALL’ITALIA.
A 50 ANNI DAL ’68, IL TERREMOTO DEL BELICE.
EPICA, DESTINO E VITA DI LUDOVICO CORRAO,
IL RICOSTRUTTORE
Pietrangelo Buttafuoco

TEATRO DEI FILARMONICI – ore 21
Via delle Torri, Ascoli Piceno

di Pietrangelo Buttafuoco

Liberamente tratto dal poemetto I funerali di Ludovico Corrao di Emilio Isgró

Con Mario Incudine, Pietrangelo Buttafuoco, Kaballà e Antonio Vasta

Musiche Mario Incudine, Kaballà e Antonio Vasta

Mise en espace Mario Incudine

LABYRINTH

Concerto
Paola Prestini
Jeffrey Zeigler

Introduce Francesca Filauri

Con un intervento di Elisabetta Sgarbi

In collaborazione con Regione Marche, Comune di Ascoli Pice-no, Comune di Arquata del Tronto, Intesa SanPaolo, Fondazione Sgariglia, Fainplast, Fondazione CARISAP, Circolo Culturalmente Insieme

Seconda e ultima giornata di appuntamenti per La Milanesiana – idea-ta e diretta da Elisabetta Sgarbi, promossa da Comune di Milano e organizzata da I Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme – nella sede inedita di Ascoli Piceno. Prosegue così questa nuova importante collaborazione con Regione Marche: un omaggio una terra ferita in profondità dal terremoto, attraverso spettacoli che rientrano nell’ambito del progetto

Marche inVita
Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma.

Alle 11.30 inaugura, al Forte Malatesta, Luigi Serafini. Le storie naturali: un percorso nella fantasia dell’autore del Codex Seraphinianum, che espone sette grandi tavole dedicate alle Storie Naturali di Jules Renard. Grazie all’immaginazione surreale e visionaria dell’artista, la natura prende vita e diventa personaggio, ambiente, storia. In esse, inoltre, Serafini racconta anche del suo legame personale e artistico con le Marche. All’inaugurazione partecipano Luigi Serafini, Vittorio Sgarbi e Stefano Papetti, curatore delle collezioni comunali di Ascoli Piceno. Con un intervento di Elisabetta Sgarbi. Introduce il notaio Francesca Filauri, promotrice di iniziative di solidarietà a favore delle zone colpite dal terremoto del 2016, e, da tempo, di iniziative culturali in campo artistico, letterario e teatrale attraverso il Circolo letterario “Cultural-mente Insieme” di cui è fondatrice e presidente.

Alle 21, l’appuntamento è con l’ultima serata in programma al Teatro dei Filarmonici, restituito alla città il maggio scorso dopo i lavori di restauro. Dopo il successo dello scorso 9 luglio alla Centrale dell’acqua di Milano, viene riproposto questa sera lo spettacolo Ti ha ucciso la Sicilia travolta dall’Italia. A 50 anni dal ’68, il terremoto del Belice. Epica, destino e vita di Ludovico Corrao, il ricostruttore, di Pietrangelo Buttafuoco. Lo spettacolo è liberamente tratto dal poemetto di E-milio Isgró I funerali di Corrao, deputato regionale della Dc negli anni Cinquanta, poi senatore comunista e per vent’anni sindaco di Gibelli-na, in Sicilia, assassinato – ormai ottantaquattrenne – dal suo badante bengalese. Con Mario Incudine, Pietrangelo Buttafuoco, Kaballà e Antonio Vasta.

A chiudere la serata il concerto Labirynth, con Paola Prestini, tra i 35 migliori compositori donna di musica classica (The Washington Post) e tra i 100 migliori compositori nel mondo secondo (National Public Radio), e Jeffrey Zeigler, uno dei violoncellisti più versatili del nostro tempo, acclamato per il suo estro indipendente, improvvisato-re unico nel suo genere e per otto anni membro del rinomato Kronos Quartet. Interviene alla serata Elisabetta Sgarbi.

Come già in apertura alla serata di ieri, anche lo spettacolo di questa sera sarà preceduto da un video, firmato da Tullio Pericoli: la sua testimonianza per le terre marchigiane ferite dal terremoto, realizza-ta con opere ispirate al paesaggio sconvolto dal sisma.

Appuntamenti a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Main sponsor BMW, ENEL, Leonardo, Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo, Rotary Club Bormio Contea, Apt Regione Basilicata, Grafi-ca Veneta

Partner Banco BPM, GFK, Università IULM, Montblanc, MM SpA, Comune di Verbania, Politecnico di Milano, La Venaria Reale, Festival Les Mots – Regione Autonoma Valle D’Aosta, Comune di Firenze, Centro Studi – Fondazione Meyer, Pejo, Pba, Seven Stars, IBS.it, Regione Emilia-Romagna, Cenacolo Artom.

E inoltre Regione Marche, Comune di Ascoli Piceno, Comune di Arquata del Tronto, Fondazione Carisap, Fainplast, Fondazione Otta-vio Sgariglia Dalmonte, Intesa Sanpaolo, Circolo Culturalmente In-sieme, Falegnameria Serra 1938, Auto Arona, Ristorante Milano di Verbania, Raffineria Metalli Cusiana, Libreria Alberti, La Casera.

La Milanesiana ringrazia Piccolo Teatro, Teatro Parenti, Fonda-zione Corriere della Sera, Teatro Menotti, Teatro Outoff, Cinema Mexico, Fondazione Cineteca Italiana, Spazio Oberdan, Cinema Bel-trade Spazio Teatro No’hma, Biblioteca Braidense – Pinacoteca di Brera, Biblioteca Valvassori Peroni, Circolo dei Lettori, Antonia Jan-none, Fondazione Elisabetta Sgarbi, Betty Wrong, Salone internazio-nale del Libro di Torino, Studio Notarile Marchetti, Torino, Galleria Ceribelli, @video, Gerardo Sacco, Studio Volpatti, Ciaccio, Accade-mia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, Colle-zione Giuseppe Iannaccone, Ciaccio Arte, Townhouse Galleria Mila-no, Giacomo Ristorante, Ornella Bramani, Netphilo, Aereonautica Militare, Libreria Di Quartiere, Erre Stampa, Quartieri Tranquilli, Chiesa di San Marco, Magoni, Coalca, Lumenwatt, Tre Cerri.

Informazioni al pubblico

www.lamilanesiana.eu
Facebook La Milanesiana
Twitter @LaMilanesiana
Instagram @LaMilanesiana
YouTube La Milanesiana

Teatro Dal Verme – tel. 02 87905

Ufficio Stampa La Milanesiana
t. 347 12 00 420 | t. 335 72 95 264
ufficiostampa@lamilanesiana.eu

LUIGI SERAFINI
È nato a Roma nel 1949. Nel corso delle sue attività, oltre che di ar-te, ha vissuto di architettura, design, scenografia, scrittura. Ha pubbli-cato Codex Seraphinianus (1981, 2006-2013), Pulcinellopedia (piccola) nel 1984, e Storie Naturali (2009). Vive e lavora tra Roma e Milano, esattamente dove via Barberini sbuca in Piazza Cordusio.

VITTORIO SGARBI
È nato a Ferrara. Critico e storico dell’arte, ha curato mostre in Italia e all’estero, è autore di saggi e articoli. Nel 2011 ha diretto il Padi-glione Italia per la 54a Biennale d’Arte di Venezia. Tra i suoi ultimi libri: L’Italia delle meraviglie. Una cartografia del cuore (2009), Viaggio sentimentale nell’Italia dei desideri(2010), Le meraviglie di Roma (2011), Piene di grazia (2011), L’arte è contemporanea (2012), Nel nome del figlio (2012), Il tesoro d’Italia (2013), Il punto di vista del cavallo. Caravaggio (2014), Gli anni delle meraviglie (2014), Dal cielo alla terra (2015). La Costituzione e la Bellezza (con Michele Ainis, 2016), Dall’ombra alla luce. Da caravaggio a Tiepolo (2016), Rinascimento. Con la cultura non si mangia (con Giulio Tremonti, 2017), e Dal mito alla favola bella. Da Canaletto a Boldini (2017).
PIETRANGELO BUTTAFUOCO
Scrive su “Il Fatto Quotidiano” e firma ogni giorno Il Riempitivo su “Il Foglio” e il Dragonera su “Il Tempo”. Tra i suoi libri Le uova del drago (2005), Il lupo e la luna (2011), Il dolore pazzo dell’amore (2013), Butta-nissima Sicilia (2014), Il mio Longanesi (2016), I baci sono definitivi (2017), Strabuttanissima Sicilia (2017).
PAOLA PRESTINI
“Ingegnoso compositore” (NY Times), “direttore visionario” (Time Out NY), è co-fondatore e direttore artistico del centro culturale National Sawdust di Brooklyn, New York.

Inclusa nella lista dei trenta migliori professionisti dell’anno secondo la Musical America, la più antica rivista di musica classica degli Stati Uniti, e nell’elenco stilato dal “Brooklyn Magazine” accanto a nomi come Chuck Schumer e Spike Lee.

E’ una dei “35 migliori compositori donna di musica classica” (The Washington Post) e rientra nella lista dei 100 migliori compositori nel mondo secondo la National Public Radio. La musica e le opere di Prestini sono state rappresentate al Festival di Cannes, alla Carnegie Hall, al Kennedy Center, al BAM, al Barbican Centre, alla Los Angeles Philharmonic, alla Los Angeles Opera e alla New York Philharmonic. È stata una borsista della Fondazione Paul e Daisy Soros e ha studiato con Peter Maxwell Davies, Samuel Adler e Robert Beaser alla Juilliard School di New York.
JEFFREY ZEIGLER
È uno dei violoncellisti più versatili del nostro tempo. Acclamato per il suo estro indipendente, è considerato un improvvisatore unico nel suo genere. Zeigler è stato descritto dalla critica come “impetuoso” e dal “New York Times” come un musicista che suona “con una semplicità mai forzata e un tocco bellissimo”. È stato il violoncellista del rinomato Kronos Quartet per otto anni, durante i quali ha avuto l’opportunità di collaborare con moltissime personalità di rilievo, da John Adams a Noam Chomsky, da Damon Albarn (Gorillaz) a Trim-pin e da Henryk Gorecki e Steve Reich a Tom Waits. Finita l’esperienza con i Kronos, Zeigler prosegue il suo percorso sfaccetta-to, collaborando con moltissimi artisti, da Yo-Yo Ma e Laurie Ander-son a Hauschka e Roomful of Teeth, da Philip Glass e Foday Musa Su-so a John Corigliano e Vijay Iyer, da Tanya Tagaq e Terry Riley a Vla-dimir Feltsman, da John Zorn al Trio Eroica e i Quartetti Cleveland e St. Lawrence.
FRANCESCA FILAURI
È nata ad Avezzano nel 1970 ed esercita dal 2001 la professione di Notaio in Ascoli Piceno. È esperto tematico della Commissione Studi Civilistici presso il Consiglio Nazionale del Notariato a Roma e Tesoriere dell’Associazione Notarile “NotarAct –Movimento per l’autoriforma del Notariato”. Ha promosso nel comune di Arquata del Tronto, in occasione del terremoto che ha colpito il territorio pi-ceno nel 2016, delle iniziative di solidarietà sia a favore di privati che a favore delle imprese sviluppando il progetto “NotarAct” per i ter-remotati del Piceno. Si occupa da tempo di iniziative culturali in cam-po artistico, letterario e teatrale, da ultimo attraverso il Circolo let-terario “Cultural-mente Insieme” che ha fondato di recente e di cui è Presidente.
ELISABETTA SGARBI
Dopo molti anni come editor e Direttore editoriale della casa editri-ce Bompiani, ha fondato nel novembre 2015, assieme ad altri autori tra cui Umberto Eco, Mario Andreose ed Eugenio Lio, La nave di Te-seo Editore, di cui è Direttore generale e direttore editoriale. Ha ideato, e da 19 anni ne è Direttore artistico, il Festival La Milanesiana, Letteratura, Cinema, Arte, Scienza, che presenta e raccoglie attorno ai singoli temi personalità di spicco europee e mondiali del pensiero e dell’arte. Dal 1999 produce e dirige i suoi lavori cinematografici, pre-sentati ai più importanti Festival internazionali tra cui quelli di Venezia e di Roma.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Marche: spedita una lettera al presidente Conte per le procedure dell' art. 116

Il presidente Ceriscioli e […]

Subscribe US Now