Triathlon Olimpico a San Benedetto del Tronto

Redazione
0 0
Read Time:4 Minute, 28 Second

Mercoledì 21 ottobre, in streaming on line per il rispetto delle norme Anti COVID, si è svolta la
conferenza di presentazione dei Campionati Italiani di Triathlon Olimpico Assoluti e Under 23 e di
Paratriathlon, in programma nel fine settimana del 24 e 25 ottobre a San Benedetto del Tronto.
Ad aprire la conferenza, il “padrone di casa”, l’Assessore allo Sport del Comune di San Benedetto del
Tronto Pierfrancesco Troli.
«Mi sono appena insediato, come Assessore allo Sport per me è la prima ufficiale, direi un battesimo di
fuoco di cui sono in realtà molto felice data l’importanza che riveste questa manifestazione. Oggi
presentiamo l’evento più importante della Federazione Italiana Triathlon che siamo onorati abbia scelto
la nostra città. Grazie alla collaborazione con la Flipper Triathlon, riportiamo a San Benedetto del Tronto
un evento così importante, nonostante le problematiche legate alla normative Anti COVID che, lo
sappiamo bene, hanno impedito lo svolgersi di tantissime manifestazioni. Per noi è importante
sottolineare non solo l’aspetto agonistico, ma anche la politica dell’accoglienza, la promozione turistica
del territorio. E per questo è stato fondamentale il lavoro fatto in sodalizio con le associazioni locali per
favorire il binomio sport e turismo. Vogliamo che San Benedetto del Tronto torni ad essere teatro di
importanti manifestazioni sportive e sabato e domenica onoreremo con il nostro impegno l’incarico che
ci ha dato la FITri.»
A seguire, è stato il turno dell’intervento di Luigi Bianchi, Presidente della Federazione Italiana
Triathlon.
«È stato un periodo molto difficile e lo è ancora. Però era importante ripartire con lo sport. Siamo stati la
prima federazione a chiudere e i primi a ripartire a fine giugno, improntando un protocollo che mettesse
in sicurezza atleti e addetti ai lavori. La FITri è stata vicina ai propri tesserati e alle società, ci siamo
impegnati anche dal punto di vista economico per supportare gli organizzatori della Flipper Triathlon che
si sono messi in gioco per portare a termine la preparazione di questa importante gara. Sarò presente
anche io a San Benedetto del Tronto, siamo molto contenti perché nonostante le difficoltà, siamo alla
fine riusciti a far disputare tutti i campionati giovanili, gli Italiani di triathlon sprint, la Coppa del Mondo
in Sardegna e questo grazie a tutta la macchina del Mondo Triathlon che è stata capace in maniera
vincente di approcciare questo periodo così complicato.»
Subito dopo è intervenuto Raffaele Avigliano , nel doppio ruolo di Presidente della Flipper Triathlon ,
sodalizio organizzatore, e Presidente Regionale della FITri Marche .
«Sono doppiamente emozionato, sono riuscito con l’aiuto di tutti quelli che mi sono vicini a portare a San
Benedetto l’evento più importante della stagione e tutto questo mi gratifica, proprio perché so l’impegno
che ci abbiamo messo. Personalmente, mi sono avvicinato a questa città proprio 25 anni fa: fu teatro di
una gara che dette inizio alla nostra attività come Flipper, quindi oggi saldo anche un debito con San
Benedetto del Tronto. Una località che ha tutte le caratteristiche per ospitare un evento di questo
genere: è il primo e speriamo che sia il primo di una lunga serie, grazie anche a quello che riusciremo a
realizzare nel fine settimana. Abbiamo uno staff ben collaudato, siamo pronti ad ospitare i migliori atleti
d’Italia e ad offrire uno spettacolo degno di questa città che ci ha accolto con tutte le sue energie e ci sta
supportando nella logistica. Ringrazio in particolare le associazioni sportive locali, abbiamo trovato una
risposta importantissima da parte di realtà che ci stanno dando il supporto necessario per la logistica
della gara: il Circolo Tennis Maggioni, il Circolo Nautico San Benedetto del Tronto, la Lega Navale di San
Benedetto del Tronto, la società Atletica Avis di San Benedetto del Tronto, gli Assistenti Bagnanti,
l’Eurofit Company di San Benedetto del Tronto e tutti coloro che stanno dando il loro contributo. Sto
realizzando il mio sogno: allargare l’interesse di una città per questa prestigiosa manifestazione, un
primo passo per portare a San Benedetto del Tronto eventi altrettanto importanti come questo.»
Hanno chiuso la conferenza Fabrizio Cutela, Direttore Adriatic Series ed Ezio Amatucci, Direttore Gara ,
che sono entrati più nel dettaglio della manifestazione, presentando ufficialmente i percorsi e spiegando
il programma della due giorni.
LINK STREAMING CONFERENZA
https://www.facebook.com/FlipperTriathlonOfficial/videos/376753510135861/?v=376753510135861
PROGRAMMA
VENERDÌ 23 OTTOBRE
16:00 – 18:00 prova percorsi in autonomia (ATTENZIONE traffico aperto)
18:00 briefing tecnico (da confermare, in alternativa sarà pubblicato on line)
SABATO 24 OTTOBRE
10:00 – 14:00 consegna pettorali
14:00 – 15:00 apertura zona cambio Campionato Italiano Paratriathlon Sprint
15:30 partenza Campionato Italiano Paratriathlon Sprint
ritiro materiale dalla zona cambio al termine della gara fino alle ore 18:15
16:00 – 19:00 consegna pettorali Campionato Italiano Assoluto e U23
18:30 premiazioni Campionato Italiano Paratriathlon Sprint
DOMENICA 25 OTTOBRE
07.30 – 08.45 consegna pettorali
GARA FEMMINILE
08:00 – 09:15 apertura zona cambio
09:30 partenza gara FEMMINILE Campionato Italiano Triathlon Assoluto e U23 (modalità Rolling Start – 1
atleta ogni 30″)
ritiro materiale dalla zona cambio al termine della gara maschile (circa ore 13:45) e fino alle ore 14:45
GARA MASCHILE
08:00 – 09:30 apertura zona cambio gara maschile
11:00 partenza gara MASCHILE Campionato Italiano Triathlon Assoluto e U23 (modalità Rolling Start – 1
atleta ogni 30″)
ritiro materiale dalla zona cambio al termine e fino alle ore 14:45
15:00 premiazioni femminile e maschile

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Atletica paralimpica: Dieng ancora record nei 1500 di Modena

A Modena Ndiaga Dieng […]
Atletica Paralimpica Dieng Ancora Record Nei 1500 Di Modena

Subscribe US Now