SALERNITANA-ASCOLI 1-0. Sala stampa.

Redazione
0 0
Read Time:1 Minute, 46 Second

Mister Bertotto ha commentato il match.

Partiamo dalla fine e dal grande malcontento, manifestato al direttore di gara per il fallo su Cangiano in area di rigore e per il gol della Salernitana viziato dal fallo su Spendlhofer:

“Non mi piace commentare episodi talmente evidenti perché sarei stucchevole, lasciamo che parlino le immagini e chi di dovere. E’ stato palese che questa era una gara in cui non era possibile giocare a calcio, a causa delle condizioni del terreno di gioco, eppure i ragazzi si sono adattati bene, puntando su duelli, contrasti e agonismo; sotto questo aspetto sono stati bravi davvero e per questo a fine partita ho ribadito loro i miei complimenti per la capacità totale che hanno mostrato di adattarsi a una idea di gioco che non è la nostra. Certo, poi si sono verificate delle situazioni oggettive, a cui si è fatto già riferimento, ma non voglio sentire alibi, tutti devono restare focalizzati su quello che stanno facendo, il resto non è cosa che ci deve toccare. Oggi non si è potuto giocare a calcio, le condizioni del terreno sono cambiate radicalmente già a metà primo tempo, quindi si sono viste palle più lunghe, qualche rimpallo, giusto o sballato, e tanto agonismo. Nel secondo tempo ci siamo adattati alla situazione, la pioggia era incessante e il campo pesante, ho cambiato assetto per sfruttare situazioni che potevano diventare vantaggi, tutto va preparato e ribaltato come la lettura della partita deve prevedere. Oggi non si può parlare di calcio, ma di gara fisica”.

 

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Veseli (76′ Lopez); Kupisz (92′ Karo), Schiavone (83′ Dziczek), Di Tacchio, Cicerelli (76′ Anderson); Tutino (92′ Giannetti), Djuric. A disp.: Adamonis, Mantovani, Iannoni, Barone, Capezzi, Antonucci, Baraye. All. Castori.

ASCOLI (4-3-3): Leali, Pucino, Brosco, Avlonitis, Kragl; Sabiri (1′ st Lico), Saric, Cavion (92′ Cangiano); Tupta (85′ Corbo), Bajic, Pierini (59′ Spendlhofer). A disp. Ndiaye, Sarr, Ghazoini, Donis, Matos, Gerbo, Sini, Chiricò. All. Bertotto.

ARBITRO: Giua di Olbia

RETI: 86′ Anderson (S)

NOTE: Ammoniti Di Tacchio (S), Cicerelli (S), Casasola (S), Dziczek (S), Kragl (A). Rec. 0′ pt, 4′ st.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Recanati Calcio A 5 - FUTSAL ASKL 5-3, intervista a Mr ZANATTA IRINEU SAPINHO

Prima sconfitta per la […]
Zanatta Irineu Sapinho

Subscribe US Now