L’Ascoli cala un poker natalizio al Cittadella

0 0
Read Time:3 Minute, 2 Second

altL’Ascoli conquista una suonante vittoria nella 21esima giornata del campionato di Serie B, ultima giornata di andata contro il Cittadella. Il quattro a uno finale è  frutto dalle reti messe a segno da   Soncin su rigore, Zaza, Morosini e Scalise, il Cittadella riesce a trovare il gol della bandiera con Schiavon. Terza vittoria consecutiva, che dopo il successo in casa contro il Brescia ed esterna contro la Ternana ottiene i tre punti anche in casa contro il Cittadella,  permettendo alla formazione bianconera di allontanare la zona calda della classifica e salire a  quota 27 e spostarsi nella parte sinistra della classifica e vedere i play-off a tre punti.

 Prossimo impegno per Di Donato e compagni sabato 30 dicembre sempre al “Del Duca” contro il Varese dell’ex Castori. Mister Massimo Silva deve fare a meno dello squalificato Ricci e lo sostituisce  con Prestia, coppia di attcco composta da Soncin e Zaza mentre Feczesin siede in panchina. Mister Foscarini cambia modulo e lascia inizialmente in panchina Di Roberto e Maah e in attacco schiera Di Carmine e Di Nardo.

 

La prima frazione ha un avvio lento e i primi quindici minuti scorono senza grandi emozioni. Al 21 la gara subisce la altprima svolta. Martinelli  stende Soncin in are, calcio di rigore ed espulzione. Sul dischetto si presenta  Soncin che beffa Cordaz, piazzando la sfera alla sua destra. Ascoli in vantaggio e Cittadella in 10. L’Ascoli prova ad approfittare della superiorità numerica e sfiora il raddoppio con Zaza, la cui deviazione con la punta del piede fa la barba al palo. L’Ascoli non incide più di tanto e il Cittadella ne approfitta e ad un minuto della fine della prima frazione trova a sorpresa il pareggio con  Schiavon  bravo a batte Guarna. Il primo tempo termina sul risultato di 1-1.

La seconda frazione si apre con una sostituzione per il Cittadella che mette Di Roberto al posto di Di Nardo. I veneti nonostante in dieci al 49’sfiorano il gol con Di Carmine con un pallonetto prova a sorprendere Guarna ma l’estremo difensore bianconero è bravissimo ad alzare la palla sopra la traversa. Al 58 l’Ascoli si riporta in vantaggio con Zaza decimo gol stagionale. Al 60′ il Cittadella rimane in 9 per l’espulsione di Di Carmine, che già ammonito si lascia cadere in area bianconera. L’Ascoli ora gioca in scioltezza e al 74′ l’Ascoli trova il tris con Morosini. Primo gol per il centrocampista bianconero. Il Cittadella non reagisce e tira i remi in barca e al 89 l’Ascoli cala il poker con un tiro cross di Scalise che nel festeggiare indica il fondoschiena. la gara si chiude  qui, con il giusto successo dei bianconeri.

Ascoli Cittadella 4-1

ASCOLI (3-4-1-2): Guarna; Prestia, Peccarisi, Faisca; Scalise, Di Donato, Loviso (38’ st Capece), Pasqualini; Fossati (6’ st Morosini); Soncin, Zaza (20’ st Feczesin). A disp.: Maurantonio, Russo, Conocchioli, Dramé. All.: Silva

CITTADELLA (4-4-2): Cordaz; Sosa, Coly, Pellizzer, Martinelli; Vitofrancesco (18’ st Maah), Paolucci (29’ st Baselli), Schiavon, Biraghi; Di Carmine, Di Nardo (1’ st Di Roberto). A disp.: Pierobon, De Vito, Ciancio, Gorini. All.: Foscarini.

Arbitro: Mariani

Reti: 20’ pt Soncin rig. (A), 44’ pt Schiavon (C), 14’ st Zaza (A), 29’ st Morosini (A), 45’ st Scalise (A).

Ammoniti: Di Carmine (C), Zaza (A), Di Donato (A), Maah (C), Sosa (C).

Espulsi: al 20’ pt Martinelli (C) per fallo da ultimo uomo; al 15’ st Di Carmine per somma di ammonizioni.

Spettatori: 3.272 (1.907 biglietti, 1.275 abbonati, 90 voucher) per un incasso di 26.231,12 € (rateo abbon. 13.821,50 € e rateo voucher 810,00 €). Rec 3’ pt, 3’ st.

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

figc serie c – calcio a 5 femminile Gemina ascoli piceno 10-5 san michele al fiume

MONSAMPOLO DEL TRONTO – […]

Subscribe US Now