A dieci giorni dall’inizio del campionato di Serie A2 UnipolSai, la Videx replica il match disputato due settimane fa all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro i cugini del Volley Potentino.

Grottazzolina – A dieci giorni dall’inizio del campionato di Serie A2 UnipolSai, la Videx replica il match disputato due settimane fa all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro i cugini del Volley Potentino. Entrambe le squadre in formazione tipo, con Massimiliano Ortenzi che schiera dall’inizio la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Moretti, in banda Paris e Vecchi, al centro Tomassetti e Salgado, libero Gabbanelli. Il Volley Potentino risponde con Visentin in cabina di regia opposto ad Argenta, Zonca e Bellini schiacciatori, Codarin e Biglino centrali e Casulli libero.

Parte bene la Videx all’inizio del primo set, portandosi subito avanti 5-1, ma Potenza Picena è attenta e riesce a riprenderla sul 6-6. Il primo strappo, dopo una fase di equilibrio, arriva per la Videx con l’ace di Riccardo Vecchi (10-8), ma il parziale è un continuo capovolgimento di fronte: la Videx si fa vedere in difesa ma soffre in attacco e i potentini si portano avanti 17-15, complice qualche errore di troppo dei padroni di casa. Zonca porta la GoldenPlast al set point con un attacco da posto 4 (24-22), Salgado cerca di tenere a galla i suoi, ma alla fine sono gli ospiti a chiudere 25-23.

Il parziale successivo si apre con l’ace di Riccardo Vecchi, ma la GoldenPlast impiega poco a portarsi avanti (7-4), allungando poi sul punteggio di 12-6 (attacco out per Moretti). La Videx sembra non riuscire a trovare il bandolo della matassa, i potentini non hanno difficoltà a dilagare (19-11) e a costringere coach Ortenzi al suo secondo time-out e al temporaneo cambio di diagonale, con Pison e Cester in campo per Cecato e Moretti. Il parziale termina 25-18 in favore della GoldenPlast.

Nel terzo set, la Videx prova a sostituire Salgado con Fiori, ma i grottesi continuano a soffrire e grazie al turno al servizio di Biglino, gli ospiti vanno a condurre 10-4. La scia positiva viene interrotta dall’attacco di Riccardo Vecchi dal 4, la Videx prova a rifarsi sotto con Cecato in battuta (10-7), ma la risposta di Potenza Picena arriva con un controbreak di 6-1 (16-8, ace Zonca). I grottesi recuperano lucidità e riescono a rifarsi sotto grazie alla caparbia di Paris (che sigla l’ace del 14-18) e all’ottima lettura a muro di Fiori (16-19), raggiungendo addirittura il -1 (18-19). Da quel momento, però, è monologo GoldenPlast: l’attacco out di Paris consegna il set agli ospiti (25-20).

Più equilibrio nel quarto set supplementare, con Potenza Picena che dà spazio alle seconde linee, mentre la Videx comincia con il sestetto canonico (ad eccezione di Fiori per Salgado) e inserisce poi Pison e Cester in diagonale. La Videx domina per quasi tutto il parziale, arrivando addirittura al 23-21, ma la GoldenPlast è sempre lucida e con un break di 4-0 chiude il set 25-23.

Tabellino con 4° set incluso

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA – VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA: 0-4

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi 12, Tomassetti 6, Moretti 14, Paris 11, Salgado 3, Cecato 3, Gabbanelli (L), Brandi N., Cester 5, Pison, Fiori 3. N.e.: Sideri. Girolami, Brandi J. (L). All. Ortenzi – Cruciani.

GOLDENPLAST POTENZA PICENA: Zonca 15, Codarin 5, Argenta 23, Bellini 13, Biglino 8, Visentin 1, Casulli (L), Bucciarelli 1, Colarusso 2, Cristofaletti 1, Lazzaretto 2. All. Di Pinto – Martinelli.

Parziali: 23-25, 18-25, 20-25, 23-25.

Arbitri: Polenta – Brunelli