A Grottazzolina arriva la Emra Foods Ottaviano

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo la gara di Corigliano è arrivata la conferma più importante di tutte, quella della matematica, a sancire ufficialmente la qualificazione ai playoff da prima del girone. L’avversario di giornata è in piena lotta per il quarto posto: l’attuale quinta piazza, ad una sola lunghezza dalla Menghi Macerata e a due dalla Roma Volley Club, autorizza la compagine allenata da coach Mosca a dar battaglia: “Confermo ciò che avevo detto all’andata: Ottaviano è una buona squadra e vanta un roster di giocatori che conoscono bene la serie A – ha dichiarato coach OrtenziHanno collezionato una serie di risultati importanti, andando anche a vincere a Macerata, perciò dovremo essere bravi nel ripetere la gara dell’andata, dove avevamo impresso un gran ritmo di gioco. La chiave della partita starà nel riuscire a metterli in difficoltà in linea di ricezione – ha aggiunto il coach – per costruirci dei break importanti ed accumulare vantaggio. Il fatto che siano in piena lotta per il quarto posto rende questa gara tutto fuorché scontata perciò bisognerà tenere alta la tensione”.

Un obiettivo che passa anche dalla gestione della rosa: “Abbiamo la certezza del primato nel nostro girone ma dobbiamo portare a casa ulteriori punti perché fare meglio di Porto Viro – la capolista del girone bianco – ci permetterebbe di avere sempre il fattore campo a nostro favore nella fase playoff e questo sarebbe estremamente importante. In virtù di ciò sarà fondamentale mantenere l’attuale ritmo di gioco perciò non stravolgeremo mai la formazione – ha aggiunto il coach – Ci sarà occasione per dar spazio a chi si è visto un po’ meno e per provare qualche nuova situazione di gioco ma sempre nella giusta misura perché non abbiamo ancora centrato il nostro obiettivo”.

Un obiettivo che appare sicuramente alla portata della Videx. Porto Viro infatti ha fin qui accumulato 39 punti (sei in meno rispetto ai grottesi) e domani è attesa dallo scontro diretto esterno sul campo della Tipiesse Cisano Bergamasco (la seconda della classe, a -5, al pari della Goldenplast Civitanova). Motivo in più per Minnoni e compagni per ridurre al minimo le distrazioni e proseguire il proprio encomiabile cammino.

Print Friendly, PDF & Email