A Valencia il quarto posto nella classifica mondiale per Romano Fenati: è il suo miglior risultato

Spread the love

e5305b5d-9905-4943-9e9d-76b078c3931b

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 lotta per il podio fino alla fine, poi cade nell’ultimo giro, vittima dell’errore di un avversario. A punti sia Andrea Migno (11°) che Nicolò Bulega (12°), al termine di una splendida gara da esordiente Finale intenso a Valencia, con Romano Fenati che chiude il Mondiale Moto3 con il quarto posto, suo miglior risultato in carriera. Il pilota dello Sky Racing Team VR46, protagonista per 24 giri e in lotta per il podio fino alla fine, cade in seguito alla scivolata di Niccolò Antonelli, che si imbatte nella traiettoria dell’ascolano. Finale promettente per Andrea Migno, che chiude all’11° posto dopo una gara all’attacco nella bagarre (19° nella classifica mondiale), con tanti obiettivi di crescita per la prossima stagione. A punti anche l’esordiente Nicolò Bulega, che sfrutta la sua wild card con una splendida gara: il 16enne emiliano finisce in dodicesima posizione – a punti alla sua prima gara in Moto3 – e fa tesoro dell’esperienza maturata in vista del gran finale nel Mondiale Juniores, in programma la prossima settimana a Valencia.

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI

PABLO NIETO / Team Manager Chiudiamo un anno intenso con soddisfazione, anche se oggi lottavamo per il podio e l’esito della gara naturalmente lascia un po’ di amaro in bocca. Abbiamo comunque portato a termine il Mondiale nei primi quattro e con tanta voglia di lavorare per il prossimo anno, che è la cosa più importante. Voglio ringraziare tutto il team, Romano, Migno che ha fatto una bellissima gara terminando tra i primi 15 e Bulega, perfetto e a punti al suo esordio.

670a35a8-f2b6-42ab-af5c-a5165334f769

ROMANO FENATI / Pilota Naturalmente dispiace finire questo campionato con l’amaro in bocca, ma la quarta posizione in Moto3 è il miglior risultato della mia carriera e mi rende orgoglioso. La gara di oggi è stata una bella battaglia, lottavo per il terzo posto, ma il crash ha mandato tutto in fumo. Guardiamo al 2016 con grande fiducia grazie a un team unito e ben collaudato.

ANDREA MIGNO / Pilota E’ stata una buona gara, ci siamo divertiti, abbiamo avuto un bel passo costante e siamo andati forte sin dall’inizio. C’è stata poi una bella bagarre e non sono riuscito a completare la rimonta fino al primo gruppo. Ma contiamo di raggiungere questo obiettivo già dall’anno prossimo. Non vedo l’ora di ricominciare.

NICOLO’ BULEGA / Pilota E’ stata una prima gara molto bella, l’abbiamo portata a termine nonostante le difficoltà e l’aver preso dei punti mi rende orgoglioso. Sono contento e ringrazio lo Sky Racing Team VR46. Adesso siamo già concentrati e proiettati sulla prossima settimana: mi giocherò il campionato e la gara di oggi mi ha dato una grande opportunità di immagazzinare subito un’esperienza importante. Sarà un bel vantaggio in gara e cercherò di sfruttarlo al massimo.