A2: Ascoli, scocca l’ora del derby Piceno.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ascoli Piceno 10 dicembre 2009 – Una è reduce dal brillante successo esterno di Chieti, l’altra viene da sei sconfitte consecutive. La squadra di Romandini, per ora, in una tranquilla posizione di classifica, i bianconeri lottano per non retrocedere.

Entrambe le formazioni, tuttavia, hanno bisogno di vincere. Monteprandone e Ascoli s’incontreranno sabato pomeriggio alle 18,30 (Palestra Comunale di Via Collegioioso, arbitri: Visciani e Losengo), per il derby inedito, tutto piceno, dell’ottava giornata del campionato nazionale di serie A2 con l’obiettivo primario dei tre punti. Le motivazioni non mancano. Benchè i padroni di casa, neopromossi in A2 grazie al sistema dei ripescaggi, abbiano raccolto fin qui 7 punti, non possono commettere errori. Una sconfitta accorcerebbe ulteriormente la classifica e rimetterebbe tutto in gioco. I bianconeri, invece, non navigano in buone acque con il loro zero in classifica e con la scomodissima ultima piazza, sono in bilico. Un altro stop acuirebbe

ancora di più le difficoltà di classifica in maniera quasi irreversibile. Ci sarà da attendersi quindi  un sette bianconero che farà dell’aggressività e della velocità in attacco le sue armi. La presenza poi di tantissimi ex bianconeri aggiunge pepe ed interesse al derby. Nel Monteprandone giocano il portiere Labrecciosa, i centrali Salpietro e Di Sabatino oltre all’infortunato Di Marcello ed il pivot Pannelli. I bianconeri hanno vissuto una settimana di lavoro condizionata da contrattempi di varia natura che hanno privato l’allenatore Bordoni di giocatori importanti. In attesa di capire quale formazione riuscirà a schierare sul parquet, Bordoni prepara il derby studiando per bloccare un avversario che nel corso dell’estate si è rinforzato con l’arrivo di due giocatori di categoria come Paolucci e Di Sabatino che hanno indubbiamente elevato il potenziale della rosa biancoceleste. Il derby si presenta comunque intenso di valori con l’Ascoli che vorrà iniziare a smuovere un po’ le acque per regalarsi la prima vittoria in questo campionato e con i padroni di casa che al contempo vorranno centrare il primo successo davanti al proprio pubblico.

Queste le altre gare dell’ottava giornata di andata del campionato di A2 girone B:V.i.e.g. Cingoli-Spallanzani Casalgrande,

Chieti-Parma,

Rapid Nonantola-Apuania Farmigea,

Sassari-Città Sant’Angelo,

Riposa: Pescara

Under 18: Continuano, dopo la bella prova fornita sul campo del Pescara, gli impegni di campionato per i giovani bianconeri. Scontro impegnativo al Pala Monterocco domenica mattina alle ore 11,00 contro il Cingoli campione regionale in carica, autore di un avvio di campionato non all’altezza della propria fame. Direzione di gara affidata alla coppia: Visciani-Losengo.

Testo di Emidio Cinelli
 

Print Friendly, PDF & Email