All’Arquata il Memorial “Franco Mongardini”

Image In vista del 12 settembre 2009, avvio della nuova stagione agonistica. Triangolare di Arquata Terme. "Memorial Franco Mongardini".

L’Arquata Football Club, formazione di Prima categoria, s’impone sulla compagine Sangiorgese 1922, squadra che milita nel campionao di Promozione, al termine di tre much particolarmente intensi e ben giocati. Segno evidente che le tre formazioni, sono a buon punto con la preparazione. Tanto che i rispettivi tecnici, a fine gara, sono sembrati abbastanza soddisfatti per come hanno giocato i rispettivi ragazzi. Tre frazioni di gioco, di 45’ per gara, che hanno divertito il pubblico presente al Comunale. Nella prima partita, 1-0 per la Sangiorgese con gol di Quinzi, contro il Comunanza. Nel secondo confronto, fra Arquata e Comunanza, 3-1 per l’Arquata con gol di Caponi (c) e di Alex Gibbs, autorete di Tomassini e Pierantozzi. Infine, nella gara conclusiva fra Arquata e Sangiorgese, 3-0 per i padroni di casa con doppietta di Casali e Alex.Gibbs. Risultato in "chiaro" per i biancorossi, griffati Mongardini, che sin da queste prime battute hanno fatto vedere di essere, in Prima categoria; formazione di un altro pianeta. A fine manifestazione, trofeo alla formazione di casa e particolare non trascurabile, per i portieri Verone della Sangiorgese e Bachetti del Comunanza premiati per la loro bravura. Buono l’arbitraggio della terna ascolana, Traini, Costantini e D’Angelo. Tre giovani, aspiranti arbitri, che meritano particolare attenzione da parte degli addetti ai lavori.. A fare gli onori di casa, il presidente Mongardini. Ospiti presenti in tribuna: Raffaele Lombardi, direttore generale della Floris Bank, Aldo Servi, della Sirio Air di Roma (Private Jet) amico del presidente, Stefano Tacconi ex portiere della Juventus e Nazionale, l’ex diesse del Centobuchi Bruno De Nicola e gli allenatori Domenico Izzotti (Teramo) e Claudio Pizzo libero da impegni. Presidente! Chi ben comincia è a metà dell’opera?: "Certamente! E’ vero che il cammino è lungo e pertanto, nel rispetto degli avversari, aspettiamo il responso del campo". Mongardini! Per un’Arquata centro turistico e calcio d’avanguardia?: "Sono i due obiettivi che ci siamo prefissi. Questo, lo devo all’amico Walter Di Matteo che mi ha coinvolto in questa nuova avventura e che ci vede protagonisti insieme al sindaco Aleandro Petrucci. ". Mongardini e Stefano Tacconi: coppia vincente?: "Lui, in Tv. Io, nello sport. Un’amicizia che ci lega da anni e che nel tempo si è andata sempre più consolidando. Vedremo cosa ci riserva il futuro".