Anna Casini, Sauro Longhi ed Enrico Piergallini ospiti di Voci d’Europa Sabato 19 Grottammare

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si avvicina la data del Sabato 19 Gennaio, giornata in cui avrà luogo la manifestazione Voci d’Europa, l’Open Day di Radio Incredibile, che vedrà l’intitolazione ad Antonio Megalizzi del nuovo studio radiofonico della radio-associazione Grottammarese.

Oltre al Sindaco Enrico Piergallini, che esprime la vicinanza della Città di Grottammare alla Famiglia Megalizzi, la manifestazione vedrà la presenza della Vice-Presidente di Regione Anna Casini e il Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi, ateneo che ha dato i natali a Radio Incredibile.

Fra i tanti ospiti presenti vale la pena ricordare la presenza di alcuni rappresentanti della redazione della “Radio delle Grandi Emozioni“, la webradio attivata presso la sede osimana della Lega del Filo d’Oro.

Valeria Tassotti, Presidentessa dell’Associazione riporta: ” Questo studio rappresenta per noi un atto di restituzione al territorio, abbiamo pensato infatti a uno spazio che possa davvero dare forza alle tante voci che ogni giorno incontriamo nel nostro percorso. E lo intitoliamo proprio ad Antonio Megalizzi, un giovane qualsiasi come noi, un giovane innamorato dell’ Europa come noi, un giovane innamorato della radio proprio come noi”.

Sergio Consorti, Socio Fondatore e attuale Vice-Presidente: “Abbiamo seguito direttamente noi tutta la progettazione, acustica e strutturale, e la realizzazione della Sala, una struttura facilmente removibile e che assicura un’ottima resa di registrazione, mantenendo un’ospitalità ampia che connota da sempre la nostra associazione. Ci siamo fatti questo regalo per i nostri primi 10 anni, vediamo che succederà fra altri 10…”

L’evento Voci d’Europa sarà totalmente aperto al pubblico e ospiterà anche una diretta video e audio che vedrà alternarsi le voci storiche di Radio Incredibile.

La realizzazione dello Studio Radiofonico rientra fra le attività previste da Radio Incredibile nell’ambito del progetto Funder35, progetto di empowerement degli operatori Socio-Culturali.

Print Friendly, PDF & Email