Ascoli ennesima figuraccia.

ImageL’Ascoli cade ancora, sconfitta anche dal Frosinone in piena emergenza, ed è crisi completa. Il Frosinone gioca una gara brutta ma conquista i tre punti. 

 Grazie alla vittoria, figlia piu` che del bel gioco ma della disperazione, il Frosinone puo` guardare con moderato ottimismo i prossimi impegni, soprattutto considerando tutti gli infortunati cui dovra` rinunciare. Le assenze di Eder e Santoruvo infatti si sono fatte sentire tantissimo. Mentre L’Ascoli alla sesta sconfitta nelle ultime otto gare condanna di fatto Chiarenza ad un piu` che probabile esonero. Venendo alla cronaca: La prima rete dei padroni di casa arriva al 25’ del primo tempo con Scarlato. Il raddoppio nella ripresa, quasi allo scadere: a mettere la palla nel sacco è Biso. All'Ascoli, in dieci per quasi tutto il secondo tempo dopo l’espulsione di Luci, non è bastato avere un maggior controllo della gara visto che di pericoli veri o presunti tali, alla porta del ciociaro Frattali, sostituto di Sicignano, se ne contano sulle dita di una mano.

FROSINONE (3-4-3): Frattali 6; Nocentini 6, Scarlato 7, Ascoli 6,5; Antonazzo 6, Biso 6,5, D’Antoni 6,5, Bocchetti 6 (10’ st Giubilato 6,5); Di Roberto 6, Dedic 5 (21’ st Tavares 5,5), Martini 6 (38’ st Lorini sv). A disp. Chiodini, Coppola, Elsneg, Martini. All. Braglia 6

ASCOLI (4-4-2): Guarna 5; Nastos 5,5, Bellusci 5,5, Ciuffi 6, Pesce 5,5; Sommese 5,5 (16’ st Giallombardo 5,5), Di Donato 6, Luci 5, Giorgi 5,5; Cani 6, Soncin 5 (5’ st Guberti 6,5). A disp. Pennesi, Masini, Bellingheri, Raffaello, Bucchi. All. Chiarenza 5

Arbitro: Saccani di Mantova 6

Marcatori: 25’ pt Scarlato, 40’ st Biso

Note: espulso al 3’ st Luci (A) per doppia ammonizione. Ammoniti Frattali, Di Roberto, Nocentini, Soncin. Recupero 1’ pt, 3’ st. Spettatori 3.500 circa.