Ascoli Picchio 1898 fc Mr Fiorin: il Del Duca debba diventare il fortino dell’Ascoli

Spread the love

ASCOLI PICENO – In vista del debutto casalingo al Del Duca contro la Pro Vercelli,   match in notturna. A parlare è il Mr Fiorin e le parole sono chiare ”il Del Duca debba diventare il fortino dell’Ascoli, il gruppo ha bisogno di questo, il pubblico ci dovrà sostenere dobbiamo fare punti in casa.”

Prosegue parlando della gara contro la Pro Vercelli: “Noi arriviamo con grande entusiasmo, c’è la volontà di stare sempre in gruppo. Mengoni e Santini non ci saranno. Gli altri sono in gruppo, arriviamo bene dal punto di vista numerico e qualitativo. La Pro verrà qui per vincere – continua Fiorin – nessuno va in campo per accontentarsi. Noi idem, siamo per la prima volta al Del Duca e dobbiamo ricreare la situazione per cui chi verrà qui deve avere la percezione di dove si trovi col sostegno dei nostri tifosi. Loro si sono rinforzati e la partita col Frosinone è da prendere con le pinze aspettiamo per valutare. Si chiudono molto e ripartono bene. Non sarà facile. Dobbiamo fare una partita attenta.” Per quanto riguarda la formazione ” In avanti abbiamo delle assenze forzate e poche alternative. Dietro la punta valutiamo perché i rientranti hanno lavorato a parte. Clemenza è un giocatore che si ritaglierà il suo spazio.” Poi analizza il mercato Bianconero “Il mercato non si fa negli ultimi giorni, abbiamo avuto 12 nuovi arrivi. La società ha operato secondo dei criteri, giocatori di prospettiva e di qualità. Gli emergenti li conosco avendo lavorato nei settori giovanili. Non si è riusciti a completare del tutto ma si è operato con ratio in prospettiva. Lavorare con ragazzi giovani con grande margine di miglioramento. Siamo soddisfatti del gruppo. Riusciamo a lavorare bene perché in quanto giovani sono vogliosi di crescere. Siamo contenti, i due ragazzi, Perez e Bianchi, reintegrati fanno parte del gruppo e sono stati convocati dovranno anche loro lavorare. Abbiamo bisogno di tempo e sostengo per farli crescere. Poi potranno arrivare i risultati.” e conclude su Castellano che non sarà convocato in quanto non è pronto il visto.