Ascoli-Siena 3-1

Spread the love

ImageL’Ascoli di mr Di costanzo continua a mostrare i miglioramenti nel gioco e supera un lento ed impacciato Siena.

La compagine bianconera mostra dinamismo ed una quadratura ben delineata, gioco rapido passaggi brevi e palla a terra, riuscendo a mettere in difficoltà già dai primi minuti la compagine senese. Il risultato finale di 3-1 è una chiara fotografia. La gara ha un avvio abbastanza concitato e dopo le due occasioni da rete di Bucchi (la seconda da calcio piazzato è finita fuori di un soffio), trova il gol del vantaggio con Soncin. Pochi minuti dopo raddoppio con un pallonetto finalizzato da Job.
L’unica occasione per i senesi al 43’ del p.t. con Sansone: la sua conclusione termina di poco a lato della porta difesa da Taibi.
La seconda frazione di gioco vede lascoli con Soncin al 7’ ha la palla del terzo gol, ma il tiro a girare del bomber bianconero termina di poco fuori. Al 25’ s.t. Eleftheropoulos salva il risultato su tiro di Pesce e, nella stessa azione è Soncin a portare a tre le reti ascolane.Al  30’  Barusso accorcia le distanze grazie ad una conclusione da fuori area deviata da un giocatore bianconero, nulla da fare per il neo entrato Paoloni.

ASCOLI: Taibi (30’ s.t. Paoloni), Nastos (30’ s.t. Aquilanti), Pesce (30’ s.t. Giorgi), Luci (40’ s.t. Di Tacchio), Micolucci (40’ s.t. Bellusci), Melucci (30’ s.t. Siniscalchi), Guberti (1’ s.t. Giallombardo), Di Donato (15’ s.t. Belingheri), Bucchi (40’ s.t. Cani), Soncin (40’ s.t. Gaeta), Job (1’ s.t. Sommese). A disp. Camillini, Falco. All.: Di Costanzo

SIENA: Eleftheropoulos, Del Prete (30’ s.t. Rossettini), Rossi, Codrea (1’ s.t. Coppola), Ficagna, Portanova, Sansone (1’ s.t. Forestieri), Vergassola (18’ s.t. Jarolim), Calaiò (1’ s.t. Maccarone), Galloppa (1’ s.t. Kharja), Ghezzal (18’ s.t. Corvia). A disp.: Curci, Belmonte, Brandao, Zito, Barusso, Jakkola. All.: Giampaolo

Arbitro: Sig. Borracci
Assistenti: Sigg. Gaspari e Serpilli

Reti: 24’ p.t. Soncin (A.); 28’ p.t. Job (A:), 25’ s.t. Soncin (A.), 30’ s.t. Barusso (S.).
Note: spettatori 2.510 per un incasso di 11.580 €.
Ammoniti: 7’ s.t. Coppola (S.), 41’ s.t. Bellusci (A.)