ASCOLI vs SAN MARCELLO 1 -1

Spread the love

altASCOLI – E’ finta in parità, una rete per parte, dopo una gara ricca di emozioni e con un finale da non consigliare ai cardiopatici. Questo grazie alla Jrvs Ascoli, al San Marco Servigliano, a Valianti, ad Avallone e all’arbitro Picchio che per quello che hanno fatto vedere, meriterebbero ben altre platee. Faremmo un grosso torto se a questi protagonisti, non annoverassimo anche gli altri, che operavano dietro le quinte (panchine).

Primo tempo, tutto di marca locale e ospiti pronti alle ripartenze. Al 40esimo, con una prodezza alla Del Piero, Valianti sbocca il risultato. “E’ frutto di un accurato allenamento infrasettimanale” dirà negli spogliatoi il numero 10. Ripresa. Ospiti lancia in resta e al 51esimo arriva il gol del pareggio. Avallone, per non essere da meno a Valianti: punizione dal limite dell’area di rigore e per l’incolpevole Cinelli non c’è nulla da fare. “Abbiamo perso due punti. Giusto il pareggio” secondo la tesi del presidente onorario, Maurizio Terenzi, in panchina. Nel finale: in positivo Tassotti a sventare, da par suo, un gol fatto per i locali. In negativo, Goglia che fallisce una ghiotta occasione. I migliori?: Romani 22 anni: un mastino e Silenzi.

Irvs Ascoli           1

 

San Marco           1

 

 

JRVS ASCOLI: N.Cinelli, Melosso, Anemone, Passalacqua, Romani, Tonelli, Ciabattoni (65’Costantini), Palaferri(50’Croce), Gigli(55’Manca), Valianti, Gaspari. All.G.Cinelli.

SAN MARCO: Tassotti, Ulivello, Tentella, Dominicis, Silenzi, Liberati, Fabiani(80’Iommi), Avallone, Achilli, Fagiani, Goglia.

ARBITRO: Picchio di Macerata.

RETI: 40’ Valianti, 51’ Avallone