ASD Calcio Atletico Ascoli, Pareggio stretto nel big match di Macerata

Nella Maceratese out il portiere Giovagnoli e il difensore Calamita. Avvio di gara con le squadre che affondano subito con due occasioni. Iniziano i piceni che con una corale azione di attacco che porta Mariani alla conclusione in area, bravo il portiere Giustozzi a non farsi sorprendere sul suo palo respingendo di piede in angolo. La replica dei biancorossi, in maglia azzurra oggi, è nei piedi di Chornopyshchuk che prova la conclusione dalla lunga distanza che per poco non sorprende Albertini.

Dopo queste fiammate la partita diventa più statica: ospiti che giocano di ripartenza e Maceratese che prova a fare la partita. E, infatti, proprio in contropiede gli ospiti bucano la difesa dei padroni di casa passando in vantaggio: azione di attacco della Rata stoppata, veloce ripartenza con palla per Giovannini che, da dentro l’area, serve un assist al bacio per Mariani che anticipa Massini e deposita nella rete a porta vuota. Rata che accusa il colpo e ospiti che con facilità si inseriscono nelle allargate maglie di centrocampo e difesa Cosi al 25′ è il portiere Giustozzi a salvare il raddoppio dell’Atletico: lo scatenato Mariani slalomeggia e poi serve un assist al bacio in area per Rosa, sulla cui conclusione il portiere biancorosso respinge coi pugni. Al 29′ improvviso sussulto della Maceratese che pareggia: Rapagnani innesca l’azione per lachetta che sfonda sulla destra entrando in area e serve un pallone d’oro al centro per Papa che incrocia il tiro e segna l’1-1. Sulla ripresa del gioco è però Mariani ad avere subito l’occasione per riportare l’Atletico Ascoli avanti, ma in area la sua conclusione sfiora il palo di Giustozzi.

Ospiti che sfiorano ancora il gol con Iachini al 34′ con una Maceratese che non riesce ad opporre resistenza sulle fasce. Atletico che merita il vantaggio, che però arriva nella maniera piu rocambolesca. Canavessio rinvia dentro l’area di rigore, palla che
carambola addosso a Rapagnani e finisce nel sacco per il più classico degli autogol.E’ il 36′, ma il vantaggio piceno dura appena due minuti: merito di Iachetta che si fa dare la palla e dai venticinque metri esplode un gran sinistro all’incrocio dei pali che fa secco Albertini ed esplode il tifo dell’Helvia Recina. Al 44′ ancora Giustozzi protagonista: difesa di casa infilata nuovamente centralmente con Rosa che si presenta solo davanti al portiere che però gli nega il gol ribattendo il tiro. Il tempo si chiude con un corner calciato sull’incrocio dei pali, sfera che batte sulla traversa, non supera la linea, e cosi i biancorossi si salvano dal terzo gol ospite. Primo tempo ricco di emozioni con gli attacchi meglio delle difese.

In avvio di ripresa dentro Diarra per Brack con Campana che retrocede a fare il difensore centrale. Al 6′ palla gol colossale per Iachetta, che dribbla come birilli i difensori piceni ma poi fallisce la conclusione a botta sicura. Seconda frazione in cui l’Atletico Ascoli è meno spumeggiante dei primi 45′ e la Maceratese non riesce a rendersi pericolosa verso la porta avversaria. Sfida che cala di intensità ed anche le emozioni sono per il pubblico sono rarissime Maceratese e Atletico danno l’impressione di non volersi fare male e di accontentarsi della spartizione della posta in palio. Così non succede più nulla fino al triplice fischio finale.

MACERATESE (4-3-3): Giustozzi F. ;
Mariani, Canavessio, Brack (dal l’s.t. Diarra), Massini (dal 47′ s.t Postacchini ); Jachetta, Campana , Rapagnani (dal 32′ s.t. Cesca); Papa, Chornopyshchuk Cascianelli (dal 35′ p.t. Brugiapaglia ). (Simoncini, Padella, Volunni, Douglas, Bonifazi). All. Marinelli

ATLETICO ASCOLI (4-3-3) Albertini ; Porfiri , Filipponi , Sosi , Fabi Cannella ; Santoni , Tedeschi, Iachini (dal 33′ s.t. Veccia ); Mariani E. , Rosa (dal 42′ s.t. De Marco ), Giovannini . A disp.: (Spinelli, Di Silvestre, Mattei, Tarli, Teodori, Mariani M., Carillo). All.: Filippini

ARBITRO: Gorreja di Ancona .

NOTE: spettatori 600 circa. Ammoniti

Basa Ciovannini Mascini Tedeschi

RETI: 23′ Mariani, 29′ Papa, 36′ (aut) Rapagnani, 43′ Jachetta.

foto ATLETICO ASCOLI