Atletica paralimpica: Gualtieri record italiano di peso e disco.

Lo scorso weekend si è celebrata in diverse sedi la seconda tappa territoriale della Coppa Italia Lanci 2021.
A Roma, presso il Centro di Preparazione Paralimpica, il campione d’Europa in carica del peso F33 Giuseppe Campoccio (Anthropos Civitanova per l’occasione) diventa il leader mondiale stagionale con un lancio da 10,44. A mettersi in evidenza è anche il giovane Alessandro Gualtieri (Atl. Grosseto Banca Tema) che infila l’ennesimo ritocco alle sue migliori prestazioni assolute F46 di disco (37,55) e peso (11,63) realizzate negli ultimi mesi.
In sfida a distanza tra le pedane di Roma e quelle di Sassari, i pesisti F20 Andrea Talocci (Anthropos Civitanova) e Christian Lella (Polisportiva Luna e Sole) si esprimono rispettivamente a 10,18 e 9,90.
I concorsi di Genova registrano invece le misure di 44,83 per Lorenzo Tonetto (Trionfo Ligure) nel disco F64, in netto miglioramento rispetto alla rassegna nazionale invernale di lanci di gennaio, e di 43,36 per Stanislav Ricci (Francesco Francia) nel giavellotto F63.
A Ragusa, per la stessa specialità nella categoria F56 femminile, Ermerlinda Rosso (Handy Sport Ragusa) ottiene un discreto 9,07, mentre nel disco F63 il compagno di squadra Damiano Raniolo lancia a 27,96.
Tra gli eventi collaterali sulla pista di Gravellona Toce, da segnalare il nuovo primato italiano di Laura Dotto (Oltre) fissato a 5:11.46 nei 1500 T20 e di Nicholas Zani (Sempione 82), capace non solo di eguagliare il suo record sui 100 T33 (24.12) ma anche di portare il limite nazionale sui 1500 T33 a 5:20.29.

Sintesi classificazioni funzionali
http://www.fispes.it/atletica/classificazioni-funzionali/