Atletico Azzurra Colli con il coltello tra i denti

Spread the love

SanteCOLLI – Serata di gran gala quella che si è tenuta lunedì sera al Parco Della Pace di Colli del Tronto. È stata presentata infatti la nuova rosa dell’Atletico Azzurra Colli,che affronterà la stagione agonistica 2012-2013 in prima categoria girone D.

Una rosa che perde il bomber Oprea e il centrocampista De Amicis,che resta nello staff del settore giovanile,ma che vede frecce importanti nel proprio arco come il bomber Fantuzi,proveniente dall’Acquasanta dove ha realizzato la bellezza di 18 reti,l’esterno Pelliccioni,già diventato idolo dei tifosi,arrivato dal Castelfidardo,il mediano Valente,ex Atletico Truentina e soprattutto il ritorno di Valerio Valentini,collese doc,proveniente dal Grottammare,dove ha disputato una stagione da assoluto protagonista in eccellenza.

Fondamentali le conferme poi degli altri ragazzi del posto,come il numero 1 Fioravanti,che ha dimostrato di guadagnare la riconferma a suon di prestazioni,il difensore Doria,vera colonna della difesa,atleta abile ed esplosivo nonché presente in zona gol,Marco Paolini,atteso nella stagione della consacrazione,Morganti,che dopo un buon girone d’andata ha pagato un infortunio ma è pronto a riprendersi,Cicchi,sempreverde e affidabile,Paoletti,vera rivelazione dello scorso torneo,Mozzoni e Bangura che con la loro freschezza e imprevedibilità dovrebbero dare quel qualcosa in più alla fase d’attacco,e l’incognita Panichi,fermo da mesi,ma in grado di fare la differenza se recupera. Il tutto ovviamente unito alle conferme degli ex prof Di Venanzio,Bonfiglio e Ogliari.

Ci siamo riservati per ultimo il nuovo allenatore Silvestri e il nuovo preparatore dei portieri Alfonsi in quanto già citati nei precedenti articoli. Hanno preso la parola il presidente Matricardi e il ds Fioravanti. Il primo entusiasta: “È stata allestita una compagine che vuole essere comunque protagonista in un torneo difficile. Per me è motivo d’orgoglio disputare questo torneo”. Più cauto Fioravanti: “L’obiettivo è divertirci e giocar bene. Ringrazio in primo luogo mister Pulcini e l’ex preparatore Pierantozzi,protagonisti assoluti della scorsa stagione.

Ci tuffiamo in questa avventura puntando su un trainer giovane ed entusiasta,che sa far giocar bene le sue squadre,e che sarà assistito come sempre da Vittorio Traini,ormai vice storico,capace ed intoccabile”. È in programma nel pomeriggio di domenica 19 Agosto il memorial ‘Stefano Ottavi’,appuntamento che come lo scorso anno si disputerà in un triangolare con Pagliare e Monticelli. Considerata come è andata la stagione….a voi le conclusioni !